FOTO|Sigilli ai dehors del comune: clamoroso sequestro

A Maiori l'operazione della guardia di finanza

foto sigilli ai dehors del comune clamoroso sequestro
Maiori.  

Clamoroso sequestro a Maiori: su disposizione della Procura la guardia di finanza ha apposto i sigilli a cinque dehors municipali lungo il centralissimo Corso Reginna.

A quanto pare, il comune della Costiera sarebbe inadempiente nei confronti del demanio idrico, proprietario dei suoli, da ben 9 anni. Di qui il sequestro, che rappresenta un duro colpo ai commercianti e all’immagine di Maiori, specialmente in questo periodo di grande presenza turistica.

Non solo. La Procura ha iscritto nel registro degli indagati – per falso in atto pubblico – il responsabile dell’ufficio patrimonio e area finanziaria del comune.

La denuncia era partita dai consiglieri di minoranza,i quali avevano informato l’autorità giudiziaria delle mancanze municipali. La concessione al Comune di Minori, si legge nell’informativa del procuratore Lembo, era condizionata al pagamento delle indennità per le occupazioni del suolo a partire dal 2008. Versamenti mai effettuati e che hanno portato al sequestro dei dehors.

Redazione Salerno