Spacciavano cocaina, eroina e crack: in manette due 28enni

I carabinieri hanno fatto irruzione nella casa di uno dei due trovando la droga già divisa in dosi

spacciavano cocaina eroina e crack in manette due 28enni

Durante la perquisizione domiciliare sono stati trovati anche 1400 euro, verosimile provento dell'attività illecita

Salerno.  

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacentieri: è l'ipotesi di reato con la quale i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale compagnia insieme a quelli della compagnia d’Intervento operativo del 10° Reggimento Campania di Napoli hanno arrestato Matteo Coscia e Alfonso Adinolfi, entrambi 28enni, già noti alle forze dell'ordine.

Nel corso di una perquisizione presso l’abitazione di Coscia, trovato in compagnia di Adinolfi, i carabinieri hanno infatti rinvenuto sostanza stupefacente del tipo cocaina, eroina e crack, già suddivisa in dosi e del peso complessivo di 410 grammi circa. La droga è stata sequestrata unitamente a due bilancini di precisione, al materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi e alla somma di circa 1.400 euro, verosimile provento di spaccio.  I due giovani sono stati condotti presso la casa circondariale di Fuorni in attesa della udienza di convalida dell’arresto.

Fi.Lo.