Abusivismo al Mingardo: sigilli al camping

Denunciato l'amministratore delle strutture

abusivismo al mingardo sigilli al camping
Centola.  

Sigilli a un camping turistico in Cilento, denunciato l'amministratore. In azione i Carabinieri della compagnia di Sapri che hanno sequestrato diverse strutture alla foce del Mingardo, nel Comune di Centola. I militari, in esecuzione di un provvedimento della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, hanno apposto i sigilli a 29 piccole villette di un camping. Le strutture sarebbero state realizzate senza le necessarie autorizzazioni.

Denunciato l'amministratore della società titolare delle strutture. Ben 13mila metri quadri sarebbero stati occupati abusivamente per la realizzazione di immobili ed altri spazi con aumenti di cubatura.