"A te piccola Jolanda chiediamo tutti perdono"

Le parole del vescovo ai funerali della bimba di otto mesi morta a Sant'Egidio del Monte Albino

a te piccola jolanda chiediamo tutti perdono
Sant'Egidio del Monte Albino.  

Nessun anatema, ma un invito al silenzio che sia segnale di rispetto e riflessione ma non omertà. E la significativa richiesta di perdono per non aver capito.
Si sono svolti questa mattina, nel cimitero di Pagani, i funerali della piccola Jolanda Passariello, la bimba di otto mesi morta tra venerdì e sabato a Sant’Egidio del Monte Albino.
Il vescovo di Nocera, Giuseppe Giudice, si è rivolto agli adulti affinché si tengano lontani da certe situazioni.

E, riferendosi alla piccola, ha aggiunto: “Ognuno di noi chieda perdono, perché forse siamo stati distratti, forse ci è mancato lo sguardo per comprendere la realtà”, le commosse parole del monsignore salernitano.
Ai funerali in forma strettamente privata erano presenti, per l’ultimo saluto alla bambina, la mamma e i parenti ma anche i sindaci di Sant’Egidio del Monte Albino e di Pagani.