Minacce e pugni contro la sorella: arrestato 45enne

La donna si era chiusa in stanza con il figlio minorenne per sfuggire all'ira dell'uomo

minacce e pugni contro la sorella arrestato 45enne
Salerno.  

Si è chiusa in stanza, insieme al figlio minorenne, per fuggire all'ira del fratello. Un'altra storia di maltrattamenti in famiglia è finita con l'arresto di un 45enne, originario di Cava de' Tirreni ma residente a Salerno.I carabinieri della stazione di Mercatello sono intervenuti nel quartiere di Mariconda, nella zona orientale della città, a seguito di una chiamata al 112 di una donna che denunciava di essere stata aggredita fisicamente.

Stando a quanto ricostruito dai miltari dell'arma, il fratello in più occasioni ha aggredito fisicamente la donna, arrivando a minacciarla con un coltello. I militar hanno trovato il 45enne in forte stato di agitazione sul balcone di casa.

Dopo una mediazione, è stato bloccato e portato in caserma. L'uomo, D.M.V. le sue iniziali, è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La donna, ascoltata nel pomeriggio dai carabinieri, ha denunciato un quadro pluriennale di maltrattamenti ai suoi danni e nei riguardi di altri membri della famiglia.