Paestum: al via "Heraia" ai templi

Ad esibirsi il violoncellista Aurelio Bertucci

paestum al via heraia ai templi
Capaccio.  

Al via a Paestum la manifestazione “Heraia”. Ad esibirsi, oltre al noto violoncellista Aurelio Bertucci, membro dell'orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, sarà infatti il direttore del Parco Archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, che leggerà dal racconto "Piranesi a Paestum - il suono dell'architettura" e suonerà il pianoforte.

La serata sarà dedicata al grande architetto settecentesco Giambattista Piranesi, originario del Veneto e uno dei più geniali interpreti dei templi di Paestum, che li ha immortalati in venti vedute incise poi su rame. "Ma - spiega Zuchtriegel - nella sua storia ci sono molte lacune e passaggi misteriosi, per esempio tra il Piranesi difensore della romanità e il Piranesi che va a Paestum, un sito greco, per disegnare i templi dorici. Vogliamo cercare di illustrare la sua storia con la musica; quello che proponiamo è un tentativo di comprendere il rapporto tra architettura e musica al di là delle parole."

In programma brani di Bach, A. Marcello e Gounod.

La rassegna continuerà con concerti ogni venerdì (ad eccezione di quello della prossima settimana che si terrà giovedì 19 luglio).

PROGRAMMA “HERAIA MUSICA AI TEMPLI”

Venerdì 13 luglio “Piranesi a Paestum: il suono dell’architettura” con Aurelio Bertucci e Gabriel Zuchtriegel concerto per pianoforte e violoncello giovedì 19 luglio “Brad Mehldau Trio” concerto jazz; venerdì 27 luglio “Le quattro stagioni” con la compagnia “Il Balletto del sud” - coreografie di Fredy Franzutti e 20 danzatori con orchestra dal Vivo Hungarian International Orchestra; venerdì 3 agosto “L’incanto di Venere” con INCANTO QUARTET e VENERE ENSEMBLE; venerdì 10 agosto “…e cammina cammina” Peppe Barra in concerto con Paolo Del Vecchio chitarra-mandolino, Luca Urciuolo, pianoforte-fisarmonica, Ivan Lacagnina percussioni, Sasà Pelosi basso, Giorgio Mellone violoncello; venerdì 17 agosto “Kelly Joyce in Jazz Mon Amour” con Maurizio Rolli al basso, Teo Ciavarella al pianoforte e Massimo Manzi alla batteria; venerdì 24 agosto in ANTEPRIMA NAZIONALE “PARIS CINEMA TANGO” con la partecipazione della cantante Letizia Onorati e con il Paolo Di Sabatino Trio e David Cavuti.

S.B.