I dipinti di Gesuino Pinna in mostra al Magic House di Salerno

L'inaugurazione è prevista il prossimo 20 dicembre

i dipinti di gesuino pinna in mostra al magic house di salerno
Salerno.  

Tutto pronto a Salerno per la mostra artistica che si terrà dal 20 al 22 dicembre prossimi, presso lo showroom del Magic House Arredamenti Di Ruccio Group store ufficiale Lube & Creo di Salerno, gestito dal general manager Nicola Di Ruccio.

La struttura ospiterà una galleria di dipinti di Gesuino Pinna, in arte “Janas”, artista cagliaritano di formazione autodidatta. Il tema della mostra è l’uomo e l’ambiente, con particolare riguardo al rispetto dell’ambiente e al supporto delle buone pratiche di eco-sostenibilità, che tutti i cittadini dovrebbero rispettare nel luogo in cui risiedono al fine di preservare il territorio in cui vivono e consegnare alle future generazioni la possibilità di vivere in un’ambiente più salubre e meno contaminato di quello attuale.

“Il progetto – ha spiegato Pinna – nasce da un’idea condivisa con il general manager del Magic House di Salerno, l’amico Nicola, col quale sono legato da sentimenti di profonda stima e grande amicizia. A legarci è la passione che abbiamo per tutto ciò che è oggettivamente bello e per l’estetica in generale e soprattutto l’idea di avvicinare quanto più possibile le persone a tutte le forme d’arte, con particolare riferimento alle opere pittoriche e alle raffigurazioni dei vari dipinti. Il tema scelto è quello del rapporto tra l’uomo e l’ambiente per cercare di smuovere le coscienze e sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto dell’ambiente, soprattutto in un’epoca, come quella che stiamo vivendo, caratterizzata da numerose catastrofi naturali provocate per lo più dalla mano dell’uomo”.

Saranno dieci i dipinti che il pubblico potrà assistere nell’incantevole location del Magic House, allestita per l’occasione a galleria d’arte. Di seguito i titoli delle dieci opere: “Mare Indifferenziato”; “Natura Violata”; “Natura Violata II”; “Favelas”; “Metropolis”; “Vita”; “Gemelli”; “Avvistamento in mare; “Tramonto Ischitano”; “Procida”. L’opera “Mare Indifferenziato” ha vinto il Premio “Sezione Astratto” nel 2018 in occasione della Biennale di Arte e Design di Salerno.

Le opere di Pinna sono esposte anche in ambito internazionale, nelle gallerie d’arte delle principali città Europee quali Berlino, Londra, Montecarlo (Principato di Monaco) e la tappa di Matera (città Europea della Cultura 2019) per la personale. Lo scorso 15 novembre i dipinti di Pinna sono stati esposti presso la Sala Serviana del CUFTAA Carabinieri con la partecipazione della Senatrice Margherita Corrado e dell'Onorevole Elisabetta Barbuto, dove si è cercato di lanciare un manifesto contro l’inquinamento globale. Mercoledì 11 Dicembre, l’artista sardo è stato accolto in Vaticano da Papa Francesco, dopo l’udienza generale, che ha ricevuto in dono l’opera dal titolo “Coscienza” che rappresenta una sorta di interconnessione tra l’universo umano e divino nel tentativo di accrescere virtù quali la solidarietà, la fede, la speranza e la carità nelle coscienze degli uomini.

L’ingresso alla mostra è gratuito e i visitatori potranno accedere a partire dalle ore 18.00 fino a chiusura dello showroom di venerdì 20 Dicembre, giorno in cui avverrà il taglio del nastro in presenza di autorità civili e religione. Nei successivi due giorni, sabato 21 e domenica 22 Dicembre la mostra è aperta mattina e pomeriggio, dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle 16.00 fino a chiusura dello showroom. La cittadinanza è invitata a partecipare a un evento culturale di grande richiamo che anticipa le vacanze di Natale lanciando un segnale di sensibilizzazione verso temi di carattere sociale nella speranza che l’arte in generale e i dipinti dell’artista Pinna in particolare possano essere da stimolo per una maggiore presa di coscienza che possa tradursi in comportamenti di rispetto per la natura e l’ambiente che ci circonda.