Vince e consegna il premio alla famiglia del collega scomparso

Commozione alla Corsa del Mito

vince e consegna il premio alla famiglia del collega scomparso
Camerota.  

La nona edizione della Corsa del Mito, organizzata dall’associazione Tuttinsieme e dedicata al carabiniere prematuramente scomparso Francesco Parise, ha visto la partecipazione anche di alcuni podisti appartenenti alla Arma dei Carabinieri.

Era, infatti, previsto un ulteriore premio al primo classificato appartenente all’Arma. A conquistare il riconoscimento, il Maresciallo Maggiore Alberto Colella, in servizio presso la Procura della Repubblica di Salerno, tesserato con il team ‘Isaura Valle dell’Irno’ che è arrivato sul porto di Marina di Camerota prima di tutti gli altri colleghi. Il militare, però, premiato dal Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Sapri, Michele Zitiello, e della moglie di Francesco Parise, la signora Pamela, presente sul palco unitamente ai piccoli figli, ha deciso di lasciare la targa alla famiglia di Parise. Un gesto encomiabile che ha fatto commuovere i presenti.

«Sono questi i momenti che rendono la Corsa del Mito un evento che merita di essere ricordato non soltanto per la prestazione sportiva» ha sottolineato la presidente Giovanna Attanasio.

S.B.