Forza Italia: Antonio Ilardi candidato al Parlamento Europeo

Parteciperà alla competizione elettorale il prossimo 26 maggio

forza italia antonio ilardi candidato al parlamento europeo
Salerno.  

“L’ingegnere Antonio Ilardi è il candidato al Parlamento Europeo scelto dal coordinamento provinciale di Forza Italia Salerno”. È quanto afferma il parlamentare e coordinatore provinciale Enzo Fasano che, d’intesa con i vertici nazionali e regionali del partito e i dirigenti locali, ha ottenuto dal professionista salernitano la disponibilità a partecipare alla competizione elettorale del prossimo 26 maggio nel collegio meridionale.

Forza Italia continua nel processo d’inclusione di segmenti della società civile - ha proseguito Fasano - e la scelta di candidare l’amico Antonio Ilardi va in questa direzione. Un profilo importante che, anche grazie ai prestigiosi incarichi ricoperti, saprà rappresentare al meglio la provincia di Salerno in questa tornata elettorale per le Europee. In bocca al lupo ad Antonio Ilardi e a tutto il nostro partito che sarà impegnato nella sfida del 26 maggio”.

Ilardi, che sin da giovane ha ricoperto cariche di rappresentanza, è da sempre attivo nel mondo associativo: è stato presidente del gruppo Giovani Imprenditori dell’associazione Industriali di Salerno, presidente del comitato Piccola Industria di Confindustria Salerno, vicepresidente della Camera di Commercio di Salerno e presidente della società aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi spa. È stato anche componente del consiglio Direttivo nazionale della Compagnia delle opere e vicepresidente nazionale della Federazione edilizia. “Mi ha mosso, in questa scelta, la rinnovata e incondizionata condivisione dell'appello lanciato, esattamente cento anni fa, da Don Luigi Sturzo ai "liberi e forti", i cui contenuti appaiono oggi di particolare e drammatica attualità - ha affermato l’ingegnere salernitano -.

Animati da quelle convinzioni, sosterremo insieme, con immutato slancio, gli ideali di giustizia, pace, libertà e prosperità di un’Europa popolare. Insieme difenderemo, in questa campagna elettorale, le ragioni di un’Europa unita, i diritti di un Sud troppo spesso mortificato dall'egoismo del Nord, la voglia di sviluppo e di riscatto dei nostri giovani. Insieme, insomma, lanceremo la sfida perché ogni comune della provincia di Salerno e ogni lembo del nostro Mezzogiorno ritorni a essere una priorità reale per la politica nazionale ed europea»”.