Gruppi whatsapp contro i furti: "Periferie sempre più sole"

I residenti si organizzano da soli, i 5 Stelle: "Il marito di un consigliere propone le ronde..."

gruppi whatsapp contro i furti periferie sempre piu sole
Salerno.  

"La creazione del gruppo whatsapp ''Cappelle Sicura'', con il quale si intenderebbe creare una sorta di ronde di quartiere è il sintomo della cattiva gestione dell'amministrazione cittadina, che col tempo ha sempre più lasciato soli i residenti delle zone collinari". E' la denuncia del meetup "Amici di Beppe Grillo" di Salerno, in riferimento all'iniziativa lanciata da alcuni residenti per una sorta di "vigilanza di vicinato" per segnalare alle forze dell'ordine eventuali presenze sospett e prevenire così i furti, o quantomeno assicurare alla giustizia chi li commette.

Gli attivisti pentastellati sono categorici: "Si è arrivati alla proposta farsa della creazione di una ronda, uno dei promotori della quale è il marito di una consigliere comunale. Da una parte si crea il problema e da un’altra si finge di trovare una soluzione per risolvere il problema stesso - è l'atto d'accusa del meetup - . Proprio sabato scorso il nostro gruppo, ha presentato in conferenza stampa alla presenza del sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo, il punto riguardante la sicurezza cittadina, parte del nostro programma elettorale Salerno 2021. Riteniamo fondamentale, fra le varie misure pensate per garantire la tranquillità ai cittadini in particolare a quelli che vivono in zone isolate e poco servite,  intensificare il passaggio e i controlli da parte delle forze dell'ordine. È inaccettabile - concludono i firmatari della nota - che gruppi di cittadini debbano unirsi per svolgere attività di controllo e di tutela della sicurezza quando questi sono compiti che spettano all'amministrazione. Si tratta dell'ennesima prova della inadeguatezza della classe politica che ci rappresenta nella sede comunale".