Regionali 2020, a tu per tu con i consiglieri: Tommaso Amabile

VIDEO | Politiche giovanili, istruzione e cultura. Le azioni e iniziative in Regione Campania

Salerno.  

“Grazie al lavoro dell'intera commissione abbiamo prodotto ad oggi 32 leggi regionali in materia di welfare, abbiamo creato una legge sul cinema che mancava e puntato alla cultura e all'istruzione, mettendo in campo una serie di iniziative per le politiche giovanili”. Queste le prime parole del consigliere regionale Tommaso Amabile, presidente della Commissione Istruzione e Cultura in Regione Campania da quasi cinque anni. 

Tante iniziative messe in campo, ad oggi sono 11 le proposte di legge a firma di Amabile, una interrogazione e una risoluzione. Tutte norme e iniziative che puntano all'istruzione e alle politiche sociali. 

“Abbiamo fatto una legge regionale sul servizio civile che deve essere ancora licenziata, stiamo per approvare in commissione la 33esima legge regionale”. Ha raccontato Amabile,“Si tratta della possibilità per i comuni costieri,  e per la gestione dei lidi, di poter aprire le spiagge alla fruibilità dei portatori di disabilità”.

Un altro intervento importante portato avanti in commissione riguarda il riordino dei Piani di Zona. 

“Ci trovavamo, nonostante ci fosse una direttiva regionale per cui i piani di zona dovevano coincidere con i distretti sanitari, nell'Agro Nocerino Sarnese un  piano di zona che ha fatto tanti disastri, sfociati anche in procedimenti penali. Oggi, abbiamo tre piani di zona, questo comporta una gestione è più fluida del settore, una premialità anche consistente per i piani di zona che hanno avviato una trasformazione, creando  accordi tra i comuni e aziende consortili. Non è soltanto una questione giuridica ma questo implica l'obbligo di stabilizzare gli operatori socio sanitari. Purtroppo, erano tanti i soggetti che non venivano adeguatamente retribuiti, legati ad un rapporto lavorativo precario”. Ha concluso il consigliere Tommaso Amabile.