Sos scuola a Montecorvino Rovella, i salviniani attaccano

Lavori in corso in tre plessi, Iodice: «Siamo allo sfascio completo, cosa fa il Comune?»

sos scuola a montecorvino rovella i salviniani attaccano
Montecorvino Rovella.  

Sos scuola a Montecorvino Rovella, Mariano Iodice, dirigente provinciale di Noi con Salvini e presidente dell'Associazione civica "Prima i Cittadini", interviene sulla grave situazione riguardante le scuole cittadine. «Quello a cui da oltre un anno alunni e famiglie stanno subendo non ha pari in tutta Italia. Le tre scuole che raccolgono la quasi totalità della popolazione scolastica sono nelle condizioni che seguono: Scuola elementare Maria Pia di Savoia, chiusa per lavori che sono bloccati dallo scorso anno e alunni in situazione di emergenza in parte alla pretura e in parte alla Trifone. Scuola media Trifone, un cantiere aperto con lavori bloccati da dicembre scorso con impalcature che ingabbiano gli alunni. La Succursale è un cantiere aperto da oltre un anno per una sopraelevazione " discutibile" (di cui avremo modo di parlare in seguito) e dove ci risulta che l’ingegnere Iannuzzi del provveditorato abbia espresso parere di inagibilità. Gli alunni delle due classi sono stati trasferiti per motivi di sicurezza in altri plessi.

Di fronte a questa catastrofe il sindaco e i suoi assessori, invece di dare spiegazioni rimescola, cerca di sviare. Spieghi ai Cittadini la cerità. Perché i lavori sono bloccati? Quali sono i veri motivi? Quali sono i conti economici di tali lavori? Qual è stato l’impiego esatto dei fondi ricevuti? Quando riprenderanno i lavori e qual è il piano del Comune per il prossimo anno, gli alunni rimarranno un altro anno in tali gravi condizioni di disagio? Da anni i cittadini stanno subendo solo bugie e false promesse sul Sistema Scuola. Vigileremo su un comparto così importante per la nostra Comunità».

 

Redazione