Scafati lotta, ma vince Rieti: 74-68

Lardo: "Non siamo stati lucidi e nemmeno maturi nei momenti decisivi"

scafati lotta ma vince rieti 74 68
Scafati.  

La miglior prestazione dall'arrivo di Lino Lardo in panchina, ma non basta: Scafati lotta per 40 minuti, Rieti trova in Bobby Jones la prestazione, decisiva, per strappare il successo. Finale di 74-68 per la Zeus Energy Group contro la Givova, priva ancora una volta del playmaker Tommasini e con Solazzi, neo-arrivato e solo a referto. 

"Abbiamo disputato una partita tosta, come in trasferta non avevamo mai fatto in difesa. - ha spiegato Lardo - Ho visto la mia squadra lottare e mettere in difficoltà gli avversari. Non siamo stati lucidi e nemmeno maturi nei momenti decisivi. La squadra sta crescendo e per questo motivo mi dispiace molto non essere riusciti a spuntarla, perché abbiamo giocato alla pari di Rieti su un campo difficile. Ci è mancata solo la lucidità nei momenti decisivi, quando non siamo riusciti a colpire, approfittando della nostra buona difesa. - ha proseguito il coach di Scafati - Mancandoci Tommasini ed essendo stato aggregato Tavernari da poco, non posso pretendere molto di più, se non migliorare la gestione della partita. Gli esterni dovrebbero avere il tempo di crescere, ma non abbiamo purtroppo la possibilità di rifiatare".

Serie A2 - Girone Ovest (PalaSojourner, Rieti)
Zeus Energy Group Rieti - Givova Scafati 74-68
Parziali: 18-17, 24-21, 10-14, 22-16
Rieti: Berrettoni ne, Tomasini 5, Casini 18, Moretti ne, Conti 2, Gigli 4, Jones 18, Carenza 6, Nikolic 5, Bonacini 5, Adegboye 11. All. Rossi.
Scafati: Goodwin 11, Zaccaro ne, Romeo 2, Contento 7, Ammannato 7, Rossato 4, Solazzi, Thomas 18, Sgobba 8, Tavernari 11. All. Lardo.
Arbitri: Masi, Perocco, Puccini