Scafati, Epifania a Frosinone: sfida contro la Virtus Cassino

Coach Lardo e l'ala grande Sgobba hanno presentato la prima sfida del 2019

scafati epifania a frosinone sfida contro la virtus cassino
Scafati.  

Ultimi allenamenti verso la prima sfida del 2019 per la Givova Scafati. La squadra allenata da coach Lino Lardo sarà ospite della Virtus Cassino al Palasport di Frosinone, domenica. Epifania nel capoluogo ciociario per i gialloblu dell'Agro rilanciati dal successo casalingo sulla Virtus Roma: "Stiamo attraversando un buon momento di forma, come dimostrato dalle due vittorie casalinghe contro le prime due del nostro raggruppamento e dall’ottima prestazione disputata su un campo ostico come quello di Rieti, ma la classifica è ancora deficitaria e dobbiamo fare il possibile per recuperare terreno, tenendo i piedi ben saldi a terra e provando a vincere anche domenica sul campo della BPC Virtus Cassino. - ha spiegato Lardo - Affronteremo una squadra che, nonostante le sconfitte, se l’è quasi sempre giocata fino infondo e che ha i numeri e gli uomini per metterci in difficoltà, anche perché è reduce da una sconfitta pesante, dalla quale vorrà sicuramente riscattarsi. Ha perso Bagnoli, ma Ingrosso sta facendo molto bene nel ruolo di centro ed il playmaker Jackson, insieme a Pepper, costituiscono una buona coppia di americani. L’innesto di Sorrentino ha portato sicuramente esperienza, per cui dovremo stare attenti e concentrati, giocando con grande intensità, così come abbiamo fatto nell’ultima partita".

La presentazione del match anche con l'ala grande Giorgio Sgobba: "Abbiamo ottenuto un gran bella vittoria di squadra contro la Virtus Roma, team dotato di un organico ampio e costruito per vincere il campionato. Nonostante la sconfitta subita a Rieti, siamo in un buon momento di forma, stiamo crescendo e con coach Lardo stiamo facendo un ottimo lavoro in allenamento. Ora vogliamo iniziare il 2019 con una vittoria, ma non sarà semplice contro la BPC Virtus Cassino che, al di là delle sconfitte, ha dato filo da torcere a quasi tutte le avversarie fin qui incontrate. Gode di un buon quintetto, dotato di atleti del calibro di Raucci, Ingrosso, Pepper, Jackson, Paolin, Castelluccia e Sorrentino. Non dispone di un ampio organico, ma gioca in casa e sicuramente ci darà del filo da torcere, per cui non dobbiamo assolutamente sottovalutare l’avversario e scendere in campo motivati e determinati".