Verso Bergamo-Scafati, Lardo: "Fiduciosi, siamo in crescita"

Sabato, i gialloblu dell'Agro calcheranno il parquet di una delle due capoliste del girone ovest

verso bergamo scafati lardo fiduciosi siamo in crescita
Scafati.  

L'ulteriore innesto dal nome Filip Pavicevic per la continuità in campionato. E' l'obiettivo della Givova Scafati verso la trasferta di Bergamo. Sabato, i gialloblu dell'Agro affronteranno una delle due capoliste del girone Ovest di Serie A2. La Givova è reduce dal successo in rimonta con la Virtus Cassino: "Abbiamo risalito la classifica, siamo reduci da due belle vittorie in casa, mentre a Cassino abbiamo disputato una partita strana ma di carattere, nella quale siamo riusciti a ribaltare un passivo importante, grazie anche al sostegno dei nostri supporters, che ci hanno seguito in massa anche in trasferta, dandoci la spinta decisiva nei momenti topici del match. - ha affermato il coach di Scafati, Lino Lardo, in sede di presentazione - Il nostro prossimo avversario Bergamo non può più essere definito una sorpresa, perché oggi è una vera e propria certezza. Gioca molto bene una pallacanestro solida, difende forte e, pertanto, servirà la migliore Givova Scafati per tornare a casa vittoriosi. Siamo fiduciosi, il test è difficile, ma siamo in crescita e sono certo che faremo una bella partita. Bergamo è un mix di giocatori esperti ed altri giovani. Ma la differenza la sta facendo il collettivo. Vogliamo riscattare la prima di campionato, non ci mancano le motivazioni e non mancano neppure a me che a Bergamo ho iniziato la mia carriera di allenatore e la scorsa stagione, quando allenavo ad Udine, vi ho perso dopo tre supplementari".

La presentazione di Bergamo-Scafati anche con Brandon Solazzi: "Stiamo attraversando un buon momento di forma, come dimostrano le tre vittorie conseguite negli ultimi quattro incontri, che sono il frutto del duro ed intenso lavoro che quotidianamente svolgiamo in allenamento. - ha spiegato il playmaker della Givova - Vogliamo continuare questo trend positivo anche contro Bergamo, che, sovvertendo i pronostici della vigilia del campionato, sta sorprendendo tutti a suon di vittorie. E’ una squadra molto aggressiva, temibile, dotata di atleti di ottima caratura tecnica e pertanto dovremo stare molto attenti e concentrati, per provare a strappare la vittoria. Il loro Roderick è uno dei migliori statunitensi del campionato, ma Bergamo dispone anche di altri atleti altrettanto temibili, come Taylor, Benvenuti, Zucca, Zugno e Fattori, che stanno facendo molto bene in questo campionato".