Scafati sfida Tortona, Lardo: "Non possiamo sbagliare in casa"

E' la vigilia del turno infrasettimanale in Serie A2. Il coach e Contento presentano il match

scafati sfida tortona lardo non possiamo sbagliare in casa
Scafati.  

La Givova Scafati ha subito l'occasione del riscatto. I gialloblu di coach Lino Lardo ospiteranno, domani alle 20.30, al PalaMangano, la Bertram Yachts Tortona, allenata dal coach irpino, Marco Ramondino, miglior tecnico della Serie A2 2017/2018, finalista play off con Casale Monferrato nella passata stagione. "Siamo concentrati su queste prossime due partite in casa, fondamentali per il nostro cammino stagionale. - ha spiegato il tecnico della Givova - Dobbiamo confermare quanto di buono abbiamo fatto tra le mura amiche nelle ultime apparizioni, già a partire dal turno infrasettimanale contro Tortona, squadra desiderosa di recuperare terreno in classifica, che finora non ha ancora imboccato la giusta strada, ma che dispone di atleti importanti, come i due stranieri, recentemente ingaggiati. Dobbiamo ritrovare il successo e i due punti, che ci permetterebbero di staccare Tortona in classifica. Per riuscirci, dovremo entrare in campo affamati e con la mentalità giusta, perché affronteremo un organico competitivo, esperto e molto lungo. - ha aggiunto Lardo - Ma in casa nostra non possiamo lasciare punti agli avversari, dobbiamo riprendere la marcia interrotta e sfruttare al massimo il vantaggio di giocare dinanzi ai nostri sostenitori».

Anche il play/guardia, Marco Contento ha presentato Scafati-Tortona: "Abbiamo l’immediata possibilità di riscattarci dopo la sconfitta subita a Treviglio e dopo una partita in cui abbiamo alternato buone cose ad altre disastrose. Non ci demoralizziamo e ci prepariamo a riconquistare la vittoria già mercoledì sera al PalaMangano contro Tortona. Non sarà facile, perché i nostri prossimi avversari sono stati costruiti per disputare un campionato di vertice e poi, a causa di una serie di vicissitudini, si sono ritrovati nelle zone basse della classifica, che però è bugiarda, in quanto Tortona sulla carta dispone di giocatori di primissimo livello, come Blizzard, che potrebbe essere l’ago della bilancia. Ha recentemente cambiato entrambi gli stranieri ed è animata da un grosso spirito di rivalsa in questo turno di ritorno. Noi in casa siamo costretti a fornire prestazioni importanti, per continuare ad inseguire l’obiettivo play-off, perché dinanzi ai nostri supporters, unitamente a qualche colpo esterno, possiamo costruire la qualificazione alla post season. L’obiettivo è quello di far nostro l’incontro e, se ci sarà la possibilità, provare anche a ribaltare il passivo subito nella gara di andata. Ci attendono due sfide interne consecutive e dobbiamo fare bottino pieno, perché non vogliamo solo salvarci, ma inseguire ancora l’obiettivo play-off".

Gli arbitri: Scafati-Tortona sarà diretta dai signori Andrea Longobucco di Ciampino (Roma), Alessandro Buttinelli di Cerveteri (Roma) e Aydin Azami di Bologna.