Scafati attende Trapani, Lardo: "Tabù siciliane da sfatare"

Romeo: "Abbiamo l'opportunità di riscattarci subito dopo il ko con l'Orlandina"

scafati attende trapani lardo tabu siciliane da sfatare
Scafati.  

Domenica, alle 18, al PalaMangano, la Givova Scafati ospiterà la 2B Control Trapani. L'esclusione di Siena dal campionato con la cancellazione dei risultati conseguiti in stagione del club toscano hanno rivoluzionato la classifica del girone ovest di Serie A2 e per il club dell'Agro si è complicata la marcia verso un posto play off, ma il primo obiettivo dei ragazzi di coach Lino Lardo sarà quello di sfatare il tabù siciliane: "Non ci hanno portato bene. - ha spiegato il tecnico della Givova in sede di presentazione - Ci accingiamo ad affrontare la terza siciliana di fila, la 2B Control Trapani. Dobbiamo ripartire da quanto di buono abbiamo mostrato nel match di domenica scorsa contro Capo D’Orlando, perso all’ultimo secondo. Dobbiamo raddoppiare gli sforzi sotto canestro, per non sbagliare la partita. Siamo usciti penalizzati dalla recente esclusione di Siena dal campionato, ma abbiamo gran voglia di rientrare nel novero delle prime nove della classifica del girone ovest. Per riuscirci, dobbiamo assolutamente vincere lo scontro diretto di domenica contro Trapani. Affronteremo una squadra competitiva, che affonda la sua produttività offensiva soprattutto su Clarke e Renzi, tra i migliori del campionato nel proprio ruolo, ma non possiamo omettere il resto dell’organico granata, che dispone di numerosi altri atleti che, a turno, sanno rendersi pericolosi. Giocheremo al PalaMangano e dovremo a tutti i costi, con grinta e carattere, far nostri i due punti in palio, che potrebbero riaprirci la strada che conduce ai playoff. Speriamo che, vista l’importanza della posta in palio, gli spalti saranno gremiti, perché abbiamo un gran bisogno del supporto e del calore dei nostri tifosi".

Questo, invece, è il commento pre-gara di Gabriele Romeo: "Abbiamo la fortuna di poterci riscattare subito, al PalaMangano, dinanzi ai nostri supporters, dopo la sconfitta subita proprio in casa nell’ultimo turno contro Capo D’Orlando. - ha affermato il playmaker di Scafati - Abbiamo la possibilità di riprenderci subito, ma siamo attesi da una partita tanto importante quanto difficile. Affronteremo infatti un collettivo ben organizzato, che ha Clarke, uno degli americani più forti del campionato, e sotto canestro Renzi, uno dei lunghi italiani più forti in circolazione. Per arrivare alla vittoria dovremo innanzitutto riuscire ad arginare questi due giocatori. Giocherà un ruolo determinante anche il sostegno ed il supporto dei nostri tifosi, che chiamo a raccolta, perché solo loro sanno darci la carica giusta per lottare su ogni pallone fino all’ultimo secondo".

Gli arbitri: Scafati-Trapani sarà diretta dai signori Boscolo, Maschio e Barbiero.