Scafati crede ai play off, assalto nella sfida con Rieti

Ultime chiamate per il gruppo dell'Agro in chiave zona promozione nel girone ovest di Serie A2

scafati crede ai play off assalto nella sfida con rieti
Scafati.  

Domenica, alle 18, al PalaMangano, la Givova Scafati affronterà la Zeus Energy Rieti per la ventottesima giornata del girone ovest di Serie A2. Ultimi tentativi play off per il team dell'Agro che spera di ritrovare gli americani Goodwin e Thomas, ma Ammannato e Rossato, limitati da acciacchi. "Sapevamo che quello di Casale Monferrato era uno scontro diretto ed una partita molto importante per la classifica, ma eravamo in grande emergenza per l’assenza degli statunitensi e l’indisponibilità di Ammannato e Rossato. - ha spiegato Lino Lardo in sede di presentazione - Al di là dell’ampio scarto finale, abbiamo dimostrato comunque di non voler mollare mai e di poterci giocare fino alla fine le nostre chance playoff. Ora sarà fondamentale recuperare gli infortunati, ma soprattutto mantenere lo spirito di squadra che ci sta accompagnando in questo turno di ritorno. - ha aggiunto il coach di Scafati - Domenica sera affrontiamo non più una sorpresa, bensì una certezza: Rieti infatti si sta ancora giocandosi l’accesso diretto in massima serie. Gioca una pallacanestro essenziale, che ha messo in difficoltà tutte le avversarie, su qualsiasi campo. Rispettiamo molto il nostro prossimo avversario, ma crediamo nella possibilità della vittoria tra le mura amiche, consapevoli che dovremo impegnarci al massimo per riuscirci. Portiamo ancora nel cuore gli applausi che il popolo del PalaMangano ci ha tributato in occasione dell’ultima partita interna contro Trapani, nella quale abbiamo gettato l’anima in campo. Questi ragazzi che non mollano mai e che stanno dando il massimo per la maglia, si aspettano ancora una bella spinta dal pubblico, al quale vorremmo regalare un’altra bella soddisfazione".

Ecco anche il commento di Filip Pavicevic: "Abbiamo diversi problemi, a causa dei tanti infortuni, ma mancano poche partite alla fine della stagione regolare, per cui dobbiamo stringere i denti e provare in tutti i modi di fare il maggior numero di punti possibili. - ha affermato l'ala-centro del club gialloblu - La nostra prossima avversaria è Rieti, autentica sorpresa stagionale, che ha in Jones il suo uomo più pericoloso. Ma nel roster laziale ci sono anche molti altri atleti italiani da tenere in debita considerazione. Per fortuna giochiamo in casa e spero di trovare il solito calore del nostro pubblico, che potrà rappresentare una vera e propria arma in più".

Gli arbitri: Scafati-Rieti sarà diretta dai signori Beneduce, Valzani e Lupelli.