Scafati, ancora una sconfitta: Treviglio passa al PalaMangano

Finale di 92-95 (d1ts). Il gm Guastaferro: "Arbitraggio caratterizzato da errori madornali"

scafati ancora una sconfitta treviglio passa al palamangano
Scafati.  

La Givova Scafati non si sblocca e il terzo ko consecutivo, il secondo nella gestione di coach Giovanni Perdichizzi. La squadra dell'Agro va ko anche contro la BCC Treviglio con il risultato di 92-95, dopo un tempo supplementare, nella quinta giornata del girone ovest di Serie A2. Parziali di 19-12, 22-24, 26-18, 16-29 e 9-12 con il crollo tecnico nel quarto periodo per i gialloblu. Scafati lascia il PalaMangano con il general manager del club, Gino Guastaferro, che va su tutte le furie per la direzione arbitrale: "Treviglio ci ha creduto più di noi ed ha meritato il successo. Ma ai meriti dell’avversario, vanno aggiunti i nostri demeriti e quelli degli arbitri. - ha spiegato il dirigente della Givova - Abbiamo avuto un arbitraggio caratterizzato da errori madornali, che non possono esistere in una seconda lega nazionale. I cattivi arbitraggi ed il livello basso di preparazione è ormai all’ordine del giorno. Bisogna dire basta, perché c’è da rispettare chi investe centinaia di migliaia di euro e migliaia di tifosi che non possono continuare a vedere ogni domenica uno scempio simile, che vanifica il lavoro di tutti, tra atleti, tecnici e dirigenti. Stasera si è raggiunto il massimo, nei momenti topici, come accade nel 90% delle gare, la vittoria è stata demandata ad errori arbitrali. L’intero movimento è stanco di questo livello arbitrale, non si può andare avanti di questo passo".

L'analisi di coach Giovanni Perdichizzi: "È un periodo in cui ci va tutto storto. Stasera abbiamo raggiunto l’apice. Dopo il corposo vantaggio del terzo quarto, non abbiamo più giocato, abbiamo smesso di difendere e di giocare con fluidità. Avevamo avuto un buon impatto con la partita, conducendo con tranquillità, poi però nell’ultimo quarto ci siamo sciolti. Loro hanno giocato con tranquillità, trovando canestri importanti. Noi invece abbiamo faticato molto e smesso di difendere, concedendo secondi tiri e canestri facili, cosa che per tre quarti di partita non avevamo fatto. C’è qualcosa che a livello mentale più che tecnico sta caratterizzando questo momento, al punto tale da inibirci a fare cose produttive, a cui cerchiamo di ovviare con le soluzioni personali, che però non portano da nessuna parte, proprio come era accaduto nella precedente partita contro Napoli".

Serie A2 (Girone Ovest) - Quinta Giornata (PalaMangano, Scafati)
Givova Scafati - BCC Treviglio 92-95 (d1ts)
Parziali: 
19-12, 22-24, 26-18, 16-29, 9-12 
Scafati: Markovic ne, Putney 5, Tommasini 19, Crow 4, Lupusor, Contento 13, Ammannato 8, Rossato 8, Fall 10, Frazier 25. All. Perdichizzi.
Treviglio: Pacher 20, Reati 12, Caroti 15, Nani, Palumbo 3, D’Almeida 4, Manenti ne, Ivanov 21, Taddeo 8, Borra 12. All. Vertemati.
Arbitri: Beneduce, Catani, Mottola.

Foto: ufficio stampa Scafati Basket