Bollini: non si può non applaudire questa Salernitana

Il mister: "Recupero infortunati? Per sabato non cambierà nulla"

bollini non si puo non applaudire questa salernitana
Salerno.  

Abbastanza rammaricato per il pareggio odierno, mister Bollini ha parlarto così della gara odierna: “Abbiamo avuto le occasioni per vincerla anche sull’1-1, ma dobbiamo dare i giusti meriti alla Cremonese che ha perso immeritatamente con il Palermo e che ha messo in campo tutta la sua esperienza. Nel primo tempo siamo stati molto compatti sfruttando una ripartenza, sbloccare il risultato contro un avversario del genere ci aveva dato fiducia. Abbiamo subito il gol su palla inattiva ed è un grosso rammarico, qualcosa la abbiamo sbagliata, ma da allenatore non posso che essere soddisfatto perché questa squadra dà tutto sul piano fisico e mentale, resto soddisfatto della prova e dell’atteggiamento. Quando ti rimontano e sfiori il 2-1 due volte significa che non molli mai e vai applaudito”.

Bollini prosegue: “L’aspetto atletico conta molto. Rodriguez rientrava dopo tanto tempo, non c’era una staffetta preventivata: semplicemente volevo di più sul piano della profondità e della circolazione di palla, ci stavamo abbassando troppo e questo favoriva il giro palla della Cremonese. Attribuire delle responsabilità a tavolino per il gol subito sarebbe facile e riduttivo, subire rete sul secondo palo era evitabile e rivedremo in settimana quello che è successo”. sulle poche vittorie interne: “E’ una casualità: obiettivamente contro il Frosinone nel primo tempo eravamo in vantaggio, ma avevano avuto tre ottime occasioni, contro il Bari ci hanno ripreso nel nostro momento migliore e oggi la stessa cosa. Si può rimproverare poco alla Salernitana di oggi, anche sulle corsie esterne abbiamo continuato a spingere pure dopo l’1-1. Non voglio parlare di alibi, ma comunque stiamo giocando da tempo con 4 calciatori nello stesso ruolo e non ci sono ricambi”.

Sulla prova del reparto offensivo: “Bocalon è stato determinante in occasione del gol, rispetto a inizio anno credo che il giocatore sia migliorato molto nell’attaccare la profondità e nella difesa del pallone. Ha segnato 5 gol in campionato e sta dando una grossa mano alla squadra. Rodriguez sta ritrovando al forma migliore, di Rossi ho parlato bene sin dal momento del suo arrivo”. Infine sull'emergenza: “Non credo che sabato avremo molte possibilità di recupero sugli infortunati”. 

CLICCARE QUI PER ASCOLTARE L'INTERVISTA REALIZZATA DA OTTO CHANNEL

Gaetano Ferraiuolo