Serie B, 18^ giornata: c'è Bari-Palermo

Domani 4 anticipi, Stroppa si gioca la panchina

serie b 18 giornata c e bari palermo
Salerno.  

La diciottesima giornata del campionato di serie B si aprirà domani in tarda mattinata con il primo dei quattro anticipi. Alle ore 12:30, infatti,scenderanno in campo Novara e Cremonese, un orario assolutamente atipico in considerazione del fatto che è venerdì, seppur di festa. Facile prevedere, però, che il pubblico risponderà presente all'appello della società, anche perchè i piemontesi hanno bisogno di invertire la rotta tra le mura amiche per avvicinarsi alla zona play off in modo più concreto. Occhio, però, alla Cremonese dell'ex Avellino Attilio Tesser, privo dell'infortunato Mokulu, ma con un Paulinho in più nel motore. Toccherà a lui guidare l'attacco insieme a quel Piccolo che sta crescendo partita dopo partita dimostrandosi elemento di grandissima affidabilità. Altrettanto interessanti gli altri tre anticipi: il Parma va a Terni per consolidare la vetta contro la "folle" squadra di Pochesci, Castori sfida Zeman in un Cesena-Pescara aperto ad ogni tipo di pronostico, alle 20:30 Stroppa cercherà di salvare la panchina contro uno Spezia in versione super in casa.

Menu ricco anche sabato, con Salernitana-Perugia importante entrambe: i granata dovranno vincere per dare un calcio alla "mini-crisi" ed evitare clamorosi ribaltoni tecnici, gli umbri dell'attesissimo ex Breda sono chiamati a sbloccarsi in trasferta dopo quasi due mesi e mezzo di astinenza. Sfide apparentemente agevoli per Frosinone e Venezia (che ospitano Brescia e Pro Vercelli), più equilibrata la gara tra Empoli e Carpi, due squadre abbastanza in forma e con una statistica assai curiosa:da un lato uno dei migliori attacchi, dall'altro una delle migliori difese. L'Avellino va a Cittadella per confermare la tradizione favorevole al Tombolato: nei cinque precedenti, ben tre volte i biancoverdi sono tornati a casa con la vittoria, chissà che anche stavolta non possa partire dal Veneto la riscossa dei lupi di Novellino e dell'attesissimo ex Ardemagni. Chiudono il quadro della diciottesima giornata Ascoli-Entella (ultima di Fiorin, è in arrivo Cosmi) e il posticipo tra Bari e Palermo. Attesi 20mila spettatori al San Nicola.

Gaetano Ferraiuolo