Salernitana-Foggia, ancora caos. Metropolitana chiusa sabato

Massima allerta per il match con i rossoneri, si pensa ai container

salernitana foggia ancora caos metropolitana chiusa sabato
Salerno.  

Massima allerta per le prossime due partite casalinghe della Salernitana. Se quella col Perugia, pur essendo gara a rischio, non dovrebbe comportare problematiche particolari la presenza nel settore ospiti di un numero esiguo di supporters biancorossi, la data del 22 dicembre è già segnata in rosso da tempo e sono tante le preoccupazioni per la Questura e per l'amministrazione comunale. Ancora oggi, infatti, la Salernitana non ha potuto ufficialmente comunicare le modalità di adesione alla giornata granata a causa del punto interrogativo che sussiste sull'orario di disputa della gara, al momento fissata per le 20:30 dalla Lega. L'orientamento, però, è quello di anticipare tutto alle 12:30 o al massimo alle 14 non solo per favorire l'afflusso dei turisti in concomitanza con l'evento delle luci d'artista, ma anche e soprattutto per favorire l'ordine pubblico ed effettuare i vari controlli con la luce del giorno e non in notturna.

Per l'occasione la città sarà blindata e ci saranno perquisizioni a tappeto in tutti i settori per scoraggiare eventuali iniziative di singoli tifosi ospiti che, sprovvisti di tagliando, potrebbero provare ad "infiltrarsi" in quelli riservati ai locali, altro pericolo sul quale il GOS sta facendo una serie di opportune e preventive valutazioni. Possibile anche l'istallazione dei container per isolare lo spazio antistante la curva Nord ed evitare qualsivoglia contatto tra le due tifoserie, notoriamente rivali. Da Foggia fanno già sapere che saranno polverizzati i duemila biglietti disponibili e c'è già grande attesa per la trasferta di Salerno, del resto quella rossonera è la piazza che ha portato più persone in trasferta in questo girone d'andata. La società, ad ogni modo, varerà la giornata granata con prezzi al ribasso in tutti i settori: 10 euro in curva sud, 12 per i distinti, 15 per la tribuna azzurra, un modo per non gravare sulle casse dei salernitani a pochi giorni dal dispendioso Natale.

Quanto alla gara col Perugia,  Il Comune di Salerno - Settore Mobilità urbana, comunica quanto segue: "Sabato 9 dicembre, in occasione della partita di calcio Salernitana – Perugia che si disputerà allo stadio Arechi alle ore 14, saranno obbligatorie le seguenti disposizioni. 

Dalle ore 09 del 9 dicembre e fino all'avvenuto deflusso degli spettatori è istituito il divieto di circolazione di sosta e di fermata con rimozione forzata per tutti i veicoli (fatta eccezione per i residenti), nelle seguenti strade: sottopasso di fronte ospedale San Leonardo, viale De Marco, via F.lli Bandiera, via degli Uffici Finanziari incrocio via Allende, via dei Carrari altezza supermercato fino a via Wenner, via Prudenza, via Fangarielli, viale Pastore altezza sottopasso fino a via Wenner (traffico in direzione di via Wenner), viale Palumbo, lato multisala The Space. E' inoltre istituito il divieto di transito pedonale sulle seguenti strade: sottopasso che congiunge via San Leonardo, altezza ospedale a viale Pastore, via Fangarielli angolo via degli Uffici Finanziari, in direzione Stadio Arechi, via dei Carrari sovrappasso ferroviario.

L’area nei pressi dello stadio sarà interdetta dalle ore 9 alle ore 17 ai bus turistici. Le navette disposte per le Luci d’Artista partiranno dalle ore 17. Dalle ore 11.15 alle ore 17.30 di sabato 9 dicembre il servizio della Metropolitana Salerno – Arechi sarà sospeso nella tratta Arbostella – Arechi con contemporanea chiusura della stazione di Arechi. In tale fascia oraria i treni da/per Salerno avranno origine / termine corsa nella fermata di Arbostella".

Gaetano Ferraiuolo