Salernitana: 4-3-1-2 nel posticipo con il Brescia

Verso la sfida con l'ex Donnarumma, capocannoniere del torneo, con le novità nella linea difensiva

salernitana 4 3 1 2 nel posticipo con il brescia
Salerno.  

Lavoro all'Arechi, classica sgambatura che, questa volta, non cade nel bel mezzo della settimana, ma più in là nel tempo visto che per la Salernitana sarà sfida di lunedì sera. Nel "Monday Night", il match contro il Brescia dell'ex Alfredo Donnarumma, capocannoniere in Serie B. Le rondinelle sono reduci dalla vittoria contro il Livorno di Roberto Breda (2-0) e sono al lavoro per superare alcune difficoltà fisiche. In settimana, differenziato per Martinelli, Tonali, Sabelli, Tremolada e Lancini.

La Salernitana studia, invece, gli ultimi aspetti per il cambio di modulo: è ormai tutto pronto per il 4-3-1-2. Alessandro Rosina è favorito su Andrea Mazzarani per il ruolo di trequartista: con la certezza della condizione fisica che dovrà sostenere una prova dal primo minuto, il calabrese sarà titolare. La novità sostanziale è il passaggio alla linea difensiva a 4, vista solo per pochi minuti in tutto il campionato. Raffaele Schiavi e Raffaele Pucino sono pronti al ritorno in campo. Il primo, al centro della difesa, farà coppia con uno tra Marco Migliorini e Romano Perticone. Turno di riposo, quindi, per Valerio Mantovani. In mediana, ampia scelta con Francesco Di Tacchio leader del reparto. In attacco, Agustin Vuletich si riaccomoderà in panchina. Al fianco di Riccardo Bocalon, uno tra Milan Djuric e Lamin Jallow. Ricerca del cambio di passo in più aspetti per i granata.

Programma gara del settore giovanile
Primavera 2 Girone A - 11ª giornata: Hellas Verona - Salernitana (8/12 ore 12)
Under 17 Serie A-B Girone C - 12ª giornata: Salernitana-Foggia (9/12 ore 15)
Giovanissimi Regionali Girone A - 10ª giornata: TikiTaka-Salernitana (9/12 ore 10.30)

Redazione Sport