I club: "Salernitana, devi rialzarti. Basta processi"

Il centro coordinamento lancia stoccate alla squadra, a mister Colantuono e alla società

i club salernitana devi rialzarti basta processi
Salerno.  

Ha parlato il campo, ha parlato mister Stefano Colantuono e i calciatori, ora tocca ai tifosi. Il centro di coordinamento club "dopo la cocente delusione conseguente alla rovinosa sconfitta casalinga contro il Brescia, manifesta tutta la sua preoccupazione per la involuzione tecnica e caratteriale della squadra. In questo momento è esercizio facile scagliarsi nei confronti dell'una o della altra componente: squadra, direttore sportivo, allenatore, dirigenza. Tutto ciò mina il grosso patrimonio che ha la Salernitana, ossia la sua tifoseria", si legge nella nota a firma dei supporters granata

"Invitiamo, pertanto, a mantenere la calma, evitare processi sommari in questo momento della stagione calcistica, ma esortiamo nel contempo con forza la squadra a risollevarsi e ad interrompere il momento sfavorevole che ha portato alla involuzione tecnica e caratteriale. Esortiamo il mister a scelte più coerenti con i ruoli dei singoli calciatori pur non volendo scendere in richieste tecniche che competono sempre al mister. Esortiamo poi - continua l'appello del centro coordinamento club - con maggior forza la dirigenza a preparare una campagna acquisti di gennaio degna della passione della tifoseria Salernitana e per approcciarsi al centenario lottando quanto meno per i play off".

L'obiettivo è chiaro: "Si chiede di non mollare sino alla fine del girone d' andata per racimolare il maggior numero di punti e trovarci pronti per l' auspicato riassetto conseguente al mercato di gennaio. Ci si deve rialzare già da Carpi per sfatare il tabù Carpi e trasferta in quest' anno e per cacciare via i fantasmi del passato. Sempre vicini alla maglia anche e soprattutto nelle sconfitte. Forza Granata sempre", il grido di battaglia dei tifosi della Salernitana.

Redazione Salerno