Salernitana, riecco Bernardini. C'è anche Kalombo

Alla ripresa degli allenamenti, due le novità in gruppo per Angelo Gregucci

salernitana riecco bernardini c e anche kalombo
Salerno.  

 

di Filippo Notari

C’era anche Alessandro Bernardini questa mattina sul terreno di gioco del Mary Rosy dove la Salernitana ha ripreso la preparazione dopo la sosta. Il difensore di Domodossola, vittima di un lungo e fastidioso infortunio che l’ha tenuto fermo ai box per diversi mesi, ha preso parte all’intera seduta di lavoro insieme al resto della squadra. Una buona notizia per Angelo Gregucci che potrebbe (ri)trovare in casa un rinforzo importante per il pacchetto arretrato.

Nonostante la condizione non sia delle migliori e il recupero non sia ancora totale, Bernardini ha una gran voglia di tornare a giocare e di recuperare il tempo perduto a causa di problemi fisici che non gli hanno concesso tregua nell’ultimo anno. Nello scorso campionato, infatti, l’ex difensore del Livorno ha disputato appena 12 gare in granata, mentre nell’arco di questa stagione non ha collezionato neanche un minuto proprio per via dell’infortunio. La Salernitana, in ogni caso, crede nelle sue potenzialità, al punto che nello scorso mese di maggio - dopo un periodo vissuto da separato in casa per la mancata intesa sul rinnovo - gli ha prolungato il contratto fino alla stagione 2020/2021. 

Ma quella di Bernardini non è stata l’unica novità della prima seduta di lavoro del nuovo anno. Con il gruppo di Gregucci, infatti, ha lavorato anche il terzino Sedrick Kalombo, rientrato dal prestito alla Pro Piacenza e in cerca di una sistemazione. Stessa sorte, ben presto, potrebbe toccare anche a Emilio Volpicelli, Sofiane Kadi ed Oliver Urso, “prestati” in estate al club piacentino che ora rischia la radiazione.