Salernitana, Vitale in bilico: granata su due piste straniere

Pescara e Verona non hanno mollato la presa per il terzino sinistro che potrebbe partire

salernitana vitale in bilico granata su due piste straniere
Salerno.  

Le sirene di mercato su Luigi Vitale continuano a circolare con insistenza. Pescara e Verona (agli scaligeri piace anche Tiago Casasola) non hanno mollato la presa e spingono per assicurarsi il terzino sinistro della Salernitana. Il club granata sta facendo le sue valutazioni ma, nel frattempo, sta lavorando alle possibili alternative. Nelle ultime ore è tornato d’attualità il nome di Boukary Dramé, calciatore francese naturalizzato senegalese, attualmente svincolato. Classe ’85, l’ex difensore di Chievo Verona e Atalanta a gennaio scorso si è trasferito alla Spal dove ha collezionato appena 5 partite, per poi trascorrere gli ultimi sei mesi da svincolato. La Salernitana ha annotato il suo nome che potrebbe tornare utile soprattutto se la trattativa per la cessione di Vitale dovesse subire un’accelerata. Dramé ha dalla sua un curriculum di grande esperienza: 134 presenze e 2 reti in serie A, alle quali si aggiungono le 84 gare disputate in Ligue 1, la massima serie francese. 

Ma quello del 33enne non è l’unico nome sul taccuino del ds Angelo Fabiani. In questa sessione di mercato, infatti, la Salernitana ha riaperto il canale con il Club Bruges per Ahmed Touba, terzino sinistro 20enne che già in estate fu a un passo dal vestirsi di granata. Il calciatore ha disputato gli ultimi sei mesi in prestito all’Oud-Heverlee Leuven, nella seconda divisione del campionato belga, collezionando 9 presenze. Il club di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma è tornato alla carica con la società belga per chiudere l’operazione e portare Touba a Salerno con sei mesi di ritardo.