Fabiani a Derby: «La Salernitana è ancora viva»

Il ds al Canale 696 Otto Channel: «Consapevoli di poter fare di più già a partire da domani»

fabiani a derby la salernitana e ancora viva
Salerno.  

«È vero che abbiamo avuto più bassi che alti ma mi sembra che la Salernitana è ancora lì, è viva e pronta a giocarsi questa parte finale di stagione». Lo ha detto il ds granata Angelo Fabiani, intervenendo telefonicamente durante la trasmissione Derby in onda sul Canale 696 Otto Channel. «Il campionato non è ancora finito - ha proseguito l’operatore di mercato del club -. Dove mi giro, giro sembra che la Salernitana sia ultima. Ma così non è. Siamo consapevoli che possiamo fare di più. Speriamo già a partire da domani. Sarà una partita bellissima tra due squadre imbottite di grandi giocatori. Guardiamo al futuro con più ottimismo. Tutto è possibile, vediamo cosa siamo capaci di fare. Sono abituato a parlare a giochi fatti».

Per il direttore sportivo della Salernitana «bisogna trovare il senso della giusta misura e un minimo di continuità per dare un senso al campionato. Non disprezzerei il pareggio di Padova perché sarà difficile portare via punti da campi dove si stanno giocando i playout. Mi brucia la sconfitta con il Lecce perché non abbiamo proprio giocato. Credo che bisogna creare un equilibrio e non avere più cali di concentrazione». Sulla partenza di Vitale: «Credo che aveva fatto il suo tempo a Salerno e che non ci stava più bene. Aveva ricevuto più di qualche critica e quando un giocatore ti manifesta la voglia di andar via, non devi tenere nessuno. Un singolo giocatore non fa mai la differenza ma conta la determinazione del gruppo».