Djuric non molla: «Andiamo a Venezia a giocarcela»

L'attaccante della Salernitana: «Non era facile tornare in campo dopo 25 giorni»

djuric non molla andiamo a venezia a giocarcela
Salerno.  

«Dobbiamo essere positivi, venivamo da periodo negativo ma siamo riusciti a fare risultato. Adesso dobbiamo andare a Venezia a giocarcela». Milan Djuric commenta così la gara vinta 2-1 dalla Salernitana contro la formazione di Serse Cosmi. « Nel primo tempo abbiamo meritato, nel secondo hanno giocato meglio loro. Queste sono partite durissime anche dal punto di vista mentale. In questo mese abbiamo avuto la bravura di restare sul pezzo, allenarci forte e fare il nostro lavoro. Questa sera abbiamo dimostrato voglia e determinazione, penso che questa vittoria sia meritata. Nella ripresa siamo rientrati così come eravamo scesi in campo nel primo tempo ma bisogna considerare che c’è anche l’avversario. Non è facile restare 25 giorni senza giocare, quando sono stati ufficializzati i play-out abbiamo spinto al massimo. Questa sera abbiamo retto 60-70 minuti, ora andiamo a Venezia con il coltello tra i denti per cercare di fare risultato. I tifosi? Si sono sentiti tanto, ci hanno aiutato nel momento di difficoltà. Siamo contenti, penso che erano soddisfatti dal punto di vista del risultato».