Mercato Salernitana, la società lavora alle cessioni

Ventura ha raccolto buone indicazioni nel primo test. Resta calda la pista Cerci

mercato salernitana la societa lavora alle cessioni
Salerno.  

La prima sgambatura effettuata ieri in ritiro a San Gregorio Magno ha permesso al tecnico della Salernitana, Gian Piero Ventura d’iniziare a testare le caratteristiche dei suoi calciatori. L’ex ct della Nazionale, come aveva anticipato nel giorno della sua presentazione, sta lavorando sul 3-5-2, modulo provato sin dai primissimi giorni di ritiro. L’intesa, com’è logico che sia, non è ancora ottimale ma il test contro la Rappresentativa Sele-Tanagro ha già fornito qualche buona indicazione. Kiyine, ultimo rinforzo arrivato a San Gregorio Magno, ha dimostrato di avere numeri interessanti; buona anche la prova di Giannetti che ha messo a segno il primo gol della stagione.

Ventura, in ogni caso, attende altri rinforzi. Ma prima la Salernitana avrà bisogno di sfoltire la rosa: Rosina è in trattativa con il Monza; Schiavi è vicino al Cosenza ma piace anche ad Ascoli e Pordenone; Mazzarani potrebbe tornare al Catania, mentre il Cesena ha sondato la disponibilità di Perticone. Di pari passo il ds Fabiani lavora alle operazioni in entrata: in mediana il club granata ha sondato Gerbo ma tiene viva la pista Dall’Oglio. Non è tramontata la trattativa per Cerci: il calciatore è in costante contatto con Ventura ma non ha ancora sciolto le riserve. I prossimi giorni potrebbero risultare decisivi per chiudere l’affare, altrimenti la Salernitana potrebbe guardare altrove.

Stamane, intanto, la formazione granata è tornata ad allenarsi a San Gregorio Magno, in attesa delle tre amichevoli (Sambenedettese, Equipe Campania e Picerno), che svolgerà nel corso della prossima settimana.