Visita di Uefa e Figc all'Arechi: ipotesi Nazionale a Salerno

La delegazione sta valutando le sedi per ospitare le partite del biennio 2020-2022

visita di uefa e figc all arechi ipotesi nazionale a salerno
Salerno.  

Lo stadio Arechi di Salerno potrebbe presto tingersi d’azzurro. L’impianto di via Allende è stato, infatti, candidato per ospitare una partita della Nazionale italiana nel biennio 2020-2022. Questa mattina una delegazione di Uefa (Pietro Chiabrera, Football Operations Manager e Dennis Cruise Stadium Ispector) e Figc (Giulio Pazzanese, coordinatore organizzazione gare stadi e biglietteria del Club Italia, Irma Sanzone e Daniele Rinalduzzi), accompagnata dall’assessore allo Sport, Angelo Caramanno, ha fatto visita alla casa della Salernitana per valutarne le condizioni. L’Arechi, dopo le Universiadi della scorsa estate, è stato rimesso a nuovo e non dovrebbe presentare particolari criticità. La delegazione ha visitato sia il terreno di gioco che gli spalti, soffermandosi anche sugli spazi interni. Lo stadio di Salerno, se arriverà il via libera, potrebbe ospitare o l’Under 21 o la Nazionale di Roberto Mancini. La prima data utile è fissata per giugno quando l’Italia affronterà le amichevoli pre-Europei. Successivamente ci sarà la Nations League e le gare di qualificazione ai mondiali. Salerno incrocia le dita e spera, a ventidue anni di distanza, di riabbracciare la Nazionale.