Salernitana, Ventura spera nel recupero di Giannetti

Contro il Pisa mancheranno per squalifica Gondo e Jallow, oggi la ripresa al Mary Rosy

salernitana ventura spera nel recupero di giannetti
Salerno.  

La Salernitana non riesce a ingranare la marcia lontano dall'Arechi. La sconfitta di Perugia ha confermato le difficoltà evidenziate dai granata in trasferta dove il cavalluccio marino ha subito diverse battute d'arresto. Quella di sabato al “Curi” ha chiuso quasi definitivamente le speranze di poter completare la rincorsa al secondo posto che garantirebbe la promozione diretta in massima serie. Ma la sfida contro i biancorossi ha fatto emergere anche difficoltà dal punto di vista del gioco: Gondo & co. non sono quasi mai riusciti a impensierire l'estremo difensore avversario, creando qualche pericolo soltanto su calcio piazzato. Un passo all'indietro su cui dovrà lavorare Gian Piero Ventura, sabato assente al “Curi” ma che questo pomeriggio dovrebbe essere regolarmente al centro sportivo Mary Rosy per dirigere la ripresa degli allenamenti. Il tecnico avrà a disposizione pochi giorni per preparare la sfida di venerdì sera quando all'Arechi arriverà il Pisa. L'ex ct della Nazionale italiana spera di recuperare qualche pedina nel reparto avanzato che, al momento, può contare sul solo Cerci. Djuric e Giannetti, infatti, sono ai box per un infortunio ma potrebbero tornare arruolabili per il match contro i toscani; Gondo e Jallow, invece, dopo l'ammonizione ricevuta a Perugia saranno fermati per un turno dal giudice sportivo in quanto erano diffidati. La speranza di Ventura, dunque, è di recuperare qualche pedina dall'infermeria per lanciare l'assalto al Pisa.