Strade invase da manifesti selvaggi: quattro angeli in azione

Ariano. Ecco i primi ad accogliere il nostro appello

La curiosità

Ariano Irpino.  

Li avrebbe staccati lei, uno alla volta, ne siamo certi, sfidando ogni pericolo e intemperie pur di vedere quel muro pulito, ma questa mattina quattro angeli hanno accolto il nostro appello di restituire decoro alla città dopo l'invasione dei manifesti selvaggi lungo le strade. https://www.ottopagine.it/av/attualita/230177/dopo-le-affissioni-selvagge-lo-scempio-lungo-le-strade.shtml

E così Antonio Serluca, Pasquale Vitale, Antonio Tofalo e Marco Chiuchiolo si sono armati di buona volontà e senso civico e hanno ripulito molte zone di Ariano tra cui proprio località Trave, lungo la statale 90 delle puglie a pochi passi dall'abitazione di Rosa Cardinale 88 anni. Una donna esemplare, che incontriamo piacevolmente ogni giorno, scopa in mano e scialle sulle spalle a pulire la strada tra auto e camion in transito. Avrà accolto sicuramente con gioia e inaspettatamente questo gesto a sorpresa. Questo video risale a due anni fa https://www.ottopagine.it/av/attualita/170992/quello-che-fa-questa-donna-e-incredibile-guardate-il-video.shtml

Ma la squadra in questione non si è limitata solo a località Trave e sta restituendo ordine e decoro anche in altre zone della città. "I manifesti li affiggiamo e nello stesso tempo a fine campagna elettorale li rimuoviamo. E' ciò che stiamo facendo e continueremo a fare. Certo se lo facessero tutti sarebbe un bel gesto per Ariano. Ma noi intanto, che continuiamo ad affiggere nei posti giusti, facciamo la nostra parte."

"Un gesto da imitare - ci dice un operatore Anas - è uno scempio ed è ora di dire basta. La gente sa già cosa fare e a chi votare. Non servono più decine e decine di manifesti che possono costituire anche un pericolo, causa vento, per gli automobilisti in circolazione lungo le strade."

Da non sottovalutare neppure l'affissione dei manifesti funebri. "Ci sono le apposite bacheche - ci dice Paolo De Gruttola - perche affiggerli fuori dagli spazi su mura, pali e altri posti inopportuni?"