Avellino, ufficiale lo svincolo d'autorità per i calciatori

Comunicato della FIGC dopo il "no" del Tar del Lazio alla richiesta di sospensiva d'urgenza

avellino ufficiale lo svincolo d autorita per i calciatori
Avellino.  

 

di Marco Festa

Dopo il "no" del Tar del Lazio alla richiesta di sospensiva d'urgenza per l'annullamento del respingimento del ricorso presentato presso il Collegio di Garanzia del Coni, con conseguente definitiva conferma dell'estromissione dal campionato di Serie B dell'Avellino, è arrivata l'ufficialità dello svincolo d'ufficio per gli ormai ex calciatori tesserati per il club biancoverde. 

A renderlo noto la FIGC attraverso il seguente comunicato:

"Il commissario straordinario (Roberto Fabbricini, ndr)

- visto il Comunicato Ufficiale n. 33 del 20 luglio 2018, relativo alla società U.S. Avellino 1912 S.r.l., con il quale non è stata concessa alla medesima società la Licenza Nazionale nel Campionato di Serie B 2018/2019, con conseguente non ammissione della U.S. Avellino 1912 S.r.l. a detto Campionato;

- viste le decisioni n. 45 - prot. n. 00497/2018 del 6 agosto 2018 del Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI e n. 04938/2018 REG. PROV. CAU. - N. 09475/2018 Reg. Ric. del TAR del Lazio;

- visto l’art. 110 delle N.O.I.F.

d e l i b e r a

lo svincolo d’autorità dei calciatori tesserati per la società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l."