Aprilia - Avellino, il messaggio di Mauriello alla squadra

Il presidente negli spogliatoi prima della partenza per il Lazio: convocati e probabile formazione

aprilia avellino il messaggio di mauriello alla squadra
Avellino.  

 

di Marco Festa

Un pareggio, con umiltà e crudo realismo, non dispiacerebbe affatto all'Avellino, impegnato domani sul campo dell'Aprilia nella dodicesima giornata del girone G di Serie D e falcidiato dalle assenze. Ma guai a giocare con l'obiettivo di portare a casa un punto: un atteggiamento che può rivelarsi pericoloso e controproducente e che non può, defezioni a parte, far parte della mentalità di una squadra che punta a vincere il campionato. Il presidente Claudio Mauriello ha trasmesso questo messaggio alla squadra, che lo ha voluto nello spogliatoio, questa mattina, al termine della seduta di rifinitura, prima della conferenza di presentazione del difensore Capitanio e della partenza alla volta del Lazio, avvenuta alle 14:30.

Un concetto sposato in pieno dal tecnico Graziani, che, come detto, dovrà fare in ogni caso a meno di colonne portanti all'interno del proprio organico. In primis, in attacco mancherà Sforzini: seconda indisponibilità consecutiva, messa in preventivo già da giorni per via degli ormai noti problemi muscolari alla coscia sinistra, con l'auspicio che l'ariete stringa i denti e superi le titubanze psicologiche, legate alla paura del riacutizzarsi del suo acciacco, essendo regolarmente della partita casalinga di domenica contro la Vis Artena. Out pure Gerbaudo e Mithra: per il centrocampista c'è da superare l'elongazione al retto femorale della coscia destra rimediata domenica scorsa contro il Castiadas; il terzino si è, invece, fatto di nuovo male alla caviglia sinistra; quella infortunata all'esordio stagionale a Ladispoli. Fuori causa per via della condizione fisica non ottimale pure Longobardi, Scarf e Urbanski. Nel contempo è restato a casa, per scelta tecnica, Totaro. Nell'elenco dei 21 convocati ci sono, invece, il regista classe 2001 Josè Cuomo, tra gli elementi più promettenti della Juniores, e l'attaccante Ventre, reduce da un'esclusione nell'ultimo turno.

Capitolo modulo: sarà confermato, salvo colpi di scena, per il terzo match di fila, il 4-3-1-2 con Lagomarsini tra i pali; Patrignani, Morero, Mikhaylovskiy e Parisi in difesa; Buono, Matute e Acampora a centrocampo; Tribuzzi alle spalle di De Vena e Mentana. Quest'ultimo avrà la consegna di disturbare, con un pressing costante, l'impostazione del gioco dalle retrovie degli uomini di Feola.

L'elenco dei 21 convocati (tra parentesi gli anni di nascita degli under).

Portieri: Bruno (2000), Lagomarsini, Pizzella (2001).

Difensori: Capitanio, Dondoni, Mikhaylovskiy, Morero, Nocerino (1999), Parisi (2000), Patrignani (1999).

Centrocampisti: Acampora, Buono (1999), Carbonelli (2000), Cuomo (2001), Matute, Tribuzzi (1998).

Attaccanti: Ciotola, De Vena, Mentana (1999), Tompte (1999), Ventre.

Aprilia Racing – Calcio Avellino: la probabile formazione dei biancoverdi.

Calcio Avellino (4-3-1-2): Lagomarsini; Patrignani, Morero, Mikhaylovskiy, Parisi in difesa; Buono, Matute, Acampora; Tribuzzi; De Vena e Mentana. All.: Graziani.