Avellino, estati tribolate? Allo store spuntano i cornicelli

Show scaramantico per "proteggere" le nuove maglie, la stagione e il futuro dell'Uesse

avellino estati tribolate allo store spuntano i cornicelli
Avellino.  

Calcio e scaramanzia: un binomio storicamente solido. Figuriamoci, allora, se non abbiano diritto più di tutti a fare ricorso a qualche rituale ai confini del profano i tifosi dell'Avellino, dopo due estati in cui sembra che il club biancoverde abbia mandato in frantumi una vagonata di specchi. Nel giorno della presentazione ufficiale delle nuove maglie, presso lo store ufficiale, ci ha pensato, allora, uno storico supporter, Ginetto Borriello, a vestire i panni dell'anti-iettatore, in primis per sdrammatizzare, dando luogo a un singolare cerimoniale con tanto di fascio di cornicelli rossi indossati come una collana e ad avvolgere un lupo: “benedette” anche le maglie da gioco ufficiali e pure i presenti sul posto. Giornalisti compresi. Basterà? Dita incrociate in attesa della prossima estate. Chissà, magari a luglio ci si ritroverà a parlare di calciomercato e non nell'aula di qualche nuovo tribunale.

Clicca sul pulsante "play", al centro della foto in apertura, per vedere le immagini del sipratietto scaramantico di questo pomeriggio presso lo store ufficiale dell'U.S. Avellino.