Avellino, Cinelli: "Evidente necessità di rinforzi in attacco"

Il vice allenatore dei biancoverdi: "Catania? Il campionato è un'altra storia, sarà molto dura"

avellino cinelli evidente necessita di rinforzi in attacco
Venticano.  

A pochi minuti dal triplice fischio finale dell'amichevole vinta con il finale di 3-2, contro l’Eclanese, a Venticano, ha parlato il vice allenatore dell'Avellino, Daniele Cinelli: “A parte il risultato finale è stato un buon test. Ieri abbiamo sostenuto due allenamenti abbastanza intensi. L’importante è che non si sia fatto male nessuno e che abbiamo messo minuti nelle gambe. Ho visto buon palleggio in campo. Albadoro, Alfageme e Morero a riposo? Semplice gestione. Saranno regolarmente a disposizione a domenica. Da domani saranno di nuovo in gruppo.”

Sugli spalti del campo sportivo "Ambrosini" circa 500 spettatori: “Siamo contenti dell’entusiasmo della gente perché è importante che si crei e si percepisca voglia di stare vicini alla squadra.”

Capitolo calciomercato: “Cosa ci manca? Più di qualcosa certamente, ma sappiamo che il mercato non è finito. Abbiamo ancora dieci giorni. Manca sicuramente qualcosa davanti e poi sugli esterni. Di Somma (che sta avendo difficoltà, per il budget ridotto, a reperire attaccanti, ndr) sa cosa ci serve.”

Domenica arriva il Catania, tra le formazioni più attrezzate per un ruolo da assoluta protagonista del girone C di Serie C: “Ripartiamo dal successo sul Bari, firmeremmo, ovviamente, per bissare prestazione e risultato, ma il campionato è tutta un’altra storia. Questo non vuol dire che vogliamo mettere le mani avanti. Semplicemente, è una questione di onestà intellettuale: sappiamo che il Catania è una corazzata come altre e allo stesso tempo siamo consapevoli che siamo sulla buona strada.”

Clicca sul pulsante "play", al centro della foto in apertura, per vedere il video integrale dell'intervista al vice allenatore dell'Avellino, Daniele Cinelli.