Memorial Gasparro, incontro squadra - tifosi: lo speciale

Dall'attesa, agli applausi e ai cori di carica incoraggiamento: tutte le immagini della serata

memorial gasparro incontro squadra tifosi lo speciale
Avellino.  

Erano circa trecento i tifosi biancoverdi che hanno salutato la delegazione dell'U.S. Avellino, ospite d'eccezione della seconda serata della tredicesima edizione del memorial "Dino Gasparro". Poco dopo le 20,30, guidati dai tecnici Ignoffo e Cinelli e capitanati da Morero, Rossetti, Njie, Abibi, Tonti, Celjak, Michovschi, Di Paolantonio, Carbonelli e Parisi, in ordine sparso, hanno raggiunto i supporter biancoverdi (tra cui c'erano anche sostenitori del Frosinone e delle Casertana, ndr) in trepidante attesa dietro allo striscione "prima uomini, poi calciatori", che è da sempre uno dei gridi di battaglia della Curva Sud irpina; il messaggio che rappresenta l'estrema sintesi di ciò che i tifosi si attendono dai propri beniamini. E il discorso alla squadra di Catello Porfido, tra gli storici punti di riferimento del tifo organizzato avellinese, è stato incentrato proprio su questo concetto: tirare fuori gli attributi e lottare, per rispetto di una piazza che ha patito sia dentro, sia fuori dal campo, nella vita di tutti i giorni. Poi un lungo applauso per chi ha scelto di sposare la causa dell'Avellino nonostante le difficoltà societarie, prima di cori, fumogeni e incitamenti, che sono stati il preludio ai selfie e alle foto di rito finali e, soprattutto, al dono alla signora Linda, mamma del compianto Dino Gasparro, di una delle nuove maglie dell'Avellino: a consegnarla Morero. L'appuntamento è ora per domenica, alle 15, al "Partenio-Lombardi", contro con il Catania, con cui è fiera la rivalità (non sono mancati cori anche per gli etnei, ndr), per l'esordio stagionale nel campionato di Serie C. Si giocherà su un rettangolo di gioco con le linee finalmente rettificate per effetto dei lavori posti in essere dal Comune di Avellino, in rappresentanza del quale, tra la folla, c'era l'assessore allo sport, Giuseppe Giacobbe.

Clicca sul pulsante "play", al centro della foto in apertura, per vedere le immagini dell'incontro tra i tifosi dell'Avellino e la delegazione della squadra biancoverde in occasione della seconda serata del memorial "Dino Gasparro".