Avellino, Braglia positivo al Covid. De Simone non è guarito

Salvo colpi di scena sarà Di Somma a guidare i lupi in panchina a Francavilla Fontana

avellino braglia positivo al covid de simone non e guarito
Avellino.  

Piero Braglia è risultato positivo al Coronavirus. Nel rispetto del protocollo federale anti Covid-19, ieri mattina il “gruppo squadra” biancoverde, fatta eccezione per coloro i quali sono risultati positivi ai precedenti cicli e, di conseguenza, tempestivamente posti in isolamento, si sono sottoposti al quarantaduesimo ciclo di tamponi nasofaringei e, contestualmente, a test sierologici. Da quest’ultimo sono emersi dei valori anomali in relazione al tecnico dei lupi. Successivamente l’indagine è stata approfondita con test molecolare, che a confermato la presenza del virus. I restanti componenti del “gruppo squadra” sono, invece, risultati tutti negativi, sia al tampone antigenico, sia al sierologico. Braglia, squalificato per un turno per aver proferito una frase blasfema in occasione del match giocato lo scorso mercoledì a Potenza, non sarebbe comunque stato a disposizione per la trasferta di domenica, a, Francavilla Fontana, contro la Virtus, valida per la quattordicesima giornata del girone C di Serie C, ma a questo punto potrebbe saltare anche il recupero con il Bisceglie, in programma mercoledì prossimo, al “Partenio-Lombardi”, e la successiva gara interna (domenica 13 dicembre) con la Ternana. Il suo vice, Domenico De Simone, non si è, nel contempo, ancora negativizzato. Salvo colpi di scena sarà, dunque, Salvatore Di Somma a guidare i lupi sino alla disponibilità di uno dei due tecnici. Non per caso domani, alle 12, il direttore sportivo parlerà in conferenza stampa alla vigilia della sfida in Puglia.