Avellino, Togni verso un futuro da separato in casa

Dopo l'incidente di domenica scorsa, sfuma la possibilità di cederlo e si allontana la rescissione

avellino togni verso un futuro da separato in casa
Avellino.  

L'infortunio che si è causato domenica scorsa (leggi qui), quando, in preda ad uno scatto rabbioso per le contestazioni di una parte della tifoseria, ha colpito con un calcio una porta in plexiglass degli spogliatoi dello stadio "Il Castagneto", procurandosi una ferita all'altezza della tibia, con interessamento a livello muscolare, è sulla bocca di tutti. E proprio l'incidente, di cui è stato sfortunato protagonista, potrebbe risultare determinate per il futuro di Romulo Eugenio Togni.

Il calciatore, legato al club biancoverde sino al 30 giugno 2016, dovrebbe restare fermo per un paio di mesi: proprio in virtù di questo stop forzato sono da ritenersi sfumate le possibilità di cederlo, anche in prestito, almeno sino a gennaio, a qualche club di Lega Pro, come era invece accaduto nella scorsa esatate quando il centrocampista fu girato alla Spal. Di pari passo si allontana l'opzione legata alla rescissione contrattuale per la quale, nelle scorse settimane, non era stato raggiunto un accordo. 

Marco Festa