Scandone, ritiro agli sgoccioli: attesa per Young

Domani l'arrivo del giocatore: visite mediche e un primo mese di "garanzia"

scandone ritiro agli sgoccioli attesa per young
Avellino.  

 

di Carmine Quaglia

Ultime ore ad Agropoli, poi il rientro alla base con allenamento programmato nel pomeriggio di domani al PalaDelMauro per la Sidigas Avellino. Domenica sarà sfida casalinga contro la VL Pesaro e nelle prime battute del match sarà anche l'occasione per il "Teddy Bear Toss". Trapela fiducia nell'ambiente irpino dopo le sedute sviluppate sul parquet del PalaDiConcilio. Nel Cilento, coach Nenad Vucinic ha avuto modo di pungolare il gruppo su diversi aspetti. Una ricarica per tanti dettagli nel Cilento: il rilancio verso il ritorno in campo. 

Rientro del roster ad Avellino, la Sidigas accoglierà anche Patric Young nelle prossime ore. Il centro statunitense, classe '92, raggiungerà la Campania nella giornata di domani per sostenere le visite mediche: un passo molto importante che permetterà alla Scandone di ottenere rassicurazioni dopo le referenze ottime ricevute sulla condizione fisica dell'ex Galatarasay e Olympiacos. L'accordo con il giocatore è stato siglato: contratto fino al termine della stagione, opzione di rinnovo, ma anche un primo mese di garanzia. l lungo di Jacksonville è inattivo da oltre 12 mesi. C'è da quindi da valutare l'impatto tecnico e fisico per non replicare quanto già provato con Shane Lawal.

Su Demetris Nichols si conferma la fiducia di un impiego già nella prossima sfida. Recupero lampo per l'ala piccola di Boston: allontanato completamente lo spettro di perderlo per 6/8 settimane come da primo comunicato della Sidigas nel post-infortunio. Matt Costello è, invece, ancora limitato dalla caviglia destra. Il centro di Linwood sembra poco convinto negli affondi da reggere, nonostante un recupero ormai finalizzato dalla distorsione rimediata nel match con Trento.