Scandone, dubbi per Vucinic anche verso la gara con Reggio

Ancora incertezze sull'impiego dei cestisti nelle sedute per coach Nenad Vucinic

scandone dubbi per vucinic anche verso la gara con reggio
Avellino.  

Emergenza continua, ma soprattutto i rebus, veri e propri rompicapo a condizionare i pre-gara. Si conferma difficile la settimana di allenamenti in casa Sidigas Avellino. A disposizione di coach Nenad Vucinic solo parte del gruppo. Con la firma di Ike Udanoh nella pausa Nazionali, la Scandone sembrava destinata al turnover, alla rotazione tra giocatori a referto da proporre in tribuna per il numero di stranieri e, invece, c'è solo la costante del report infortunati che, di settimana in settimana, presenta un quadro da record.

Influenza per Ojars Silins che, inoltre, accusava un fastidio al tendine d'Achille nelle scorse settimane. Solo lavoro differenziato per Ariel Filloy e Lorenzo D'Ercole. Rientro previsto in giornata per il lettone e il capitano dei lupi, mentre il nativo di Cordoba lavorerà ancora a parte: solo a poche ore dal match sarà rivalutato dallo staff, ma sembra destinato al forfait anche per la gara contro Reggio Emilia, in programma domenica alle 19.

E poi c'è il rebus dal nome Demetris Nichols. Dal comunicato ufficiale della Sidigas, emerge l'edema osseo alla caviglia. Lavoro individuale con la supervisione del preparatore Domenico Papa: l'ala piccola di Boston resta fuori e sono indeterminati i tempi di recupero. Il forte limite della stagione degli irpini che, da novembre, si ritrovano a volgere lo sguardo all'infermeria piena e da dubbi.