Scandone, Campogrande: "È il momento di cavalcare questa onda"

Nuova fase di restyling al PalaDelMauro dopo la gara Sidigas Avellino - Grissin Bon Reggio Emilia

scandone campogrande e il momento di cavalcare questa onda
Avellino.  

Senza Demetris Nichols, con Ojars Silins e Lorenzo D'Ercole che puntano al pieno recupero e con il dubbio dal nome Ariel Filloy. Altra settimana con rebus per coach Nenad Vucinic, ma la Sidigas Avellino sfiderà la Grissin Bon Reggio Emilia (palla a due domenica alle 19) con la carica di Luca Campogrande, protagonista nell'ultima vittoria con Varese: "Dal successo ottenuto domenica scorsa dobbiamo trovare certezze più noi giocatori. - ha affermato l'ala della Scandone - Nella classifica certezze ce ne sono ancora pochissime. La graduatoria è cortissima. La partita con Reggio Emilia sarà ancora più importante. Dobbiamo essere bravi a cavalcare l'onda. Adesso è il momento giusto per farlo. Loro hanno perso di 4 punti contro Milano. Anche loro hanno degli infortunati. Sono in una situazione d'emergenza assoluta. Devono trovare il modo per salvarsi. In ogni gara metteranno il massimo per poterlo fare. Sarà una partita veramente difficile".

Intanto, il restyling del PalaDelMauro proseguirà nella fase da due trasferte consecutive per la Scandone dopo la gara con Reggio Emilia. Levigatura del parquet, accesso all'impianto e spogliatoio della squadra di casa: ecco i lavori principali fino ad aprile. Il team di patron Gianandrea De Cesare tornerà ad allenarsi a Pratola Serra

Clicca qui per rivedere l'intervista completa a Campogrande andata in onda nel corso di SottoCanestro.