La Scandone ne prende 40 contro Ruvo di Puglia: 95-55

Serie B, girone D: altra debacle in campo esterno per Avellino sul parquet di Molfetta

la scandone ne prende 40 contro ruvo di puglia 95 55
Avellino.  

La Scandone Avellino va ko anche a Molfetta contro Ruvo di Puglia e lo fa subendo quaranta punti di divario. Finale di 95-55 per una sconfitta che riporta la squadra irpina, allenata da coach Gianluca De Gennaro, alle difficoltà palesate sul parquet di Palestrina. Altra debacle dopo il buon derby disputato, ma perso contro la Virtus Arechi Salerno che si era presentata al PalaDelMauro senza Visnjic e Potì.

Parziali di 20-11, 23-18, 32-13 e 20-13: solo nel secondo periodo Avellino ha tenuto botta nel punteggio, poi il crollo dal 20’ al 30’. Difficoltà oggettive per i biancoverdi da un solo successo in cinque turni di campionato, per una squadra allestita in extremis e che ha bisogno di aggiunte nel minor tempo possibile per trovare stabilità tecnica. In doppia cifra, per la Scandone, Bruno Ondo Mengue (13 punti) e Andrea Locci (10). Sponda Ruvo, sono ben 26 i punti di Giovanni Laquintana e 17 quelli di Niccolò Bertocco.

Serie B (Girone D) - Quinta Giornata (PalaPoli, Molfetta)
Tecno Switch Ruvo di Puglia - Scandone Avellino 95-55
Parziali:
 20-11, 23-18, 32-13, 20-13
Ruvo di Puglia: Giovanni Laquintana 26 (4/8, 4/9), Niccolo Bertocco 17 (0/1, 5/9), Matteo Bini 14 (3/5, 2/3), Simone Bonfiglio 11 (1/4, 3/6), Ignacio Ochoa 11 (4/4, 1/1), Sava Razic 7 (1/4, 1/1), Matteo De Leone 5 (1/4, 0/0), Alberto Di salvia 4 (2/2, 0/0), Giacomo Barnaba 0 (0/2, 0/0), Giulio Dushi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Eremita 0 (0/0, 0/0).
Avellino: Bruno Ondo Mengue 13 (6/10, 0/1), Andrea Locci 10 (5/9, 0/0), Domenico Marzaioli 9 (3/6, 0/3), Andrea Bianco 9 (1/2, 1/3), Lorenzo Cherubini 7 (2/3, 0/0), Giuseppe De Leo 4 (0/2, 1/2), Luigi Genovese 2 (1/1, 0/0), Gerardo Scardino 1 (0/0, 0/0), Vladimir Rajacic 0 (0/1, 0/1), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0), Salvatore Iovinella 0 (0/1, 0/1), Luca Pappalardo 0 (0/1, 0/0).