Scandone, De Gennaro: "Senza pressioni per sfidare Corato"

Il coach biancoverde ha presentato la sfida contro i pugliesi al PalaDelMauro

Avellino.  

"La gara contro Corato è sicuramente importante per la classifica". Così Gianluca De Gennaro ha presentato Corato-Avellino, la prossima sfida della sua Scandone, che si presenterà con tre volti nuovi in Puglia: "Loro sono la prima squadra fuori dai playout e punteranno ad allontanarsi ulteriormente dai brividi salvezza. - ha affermato il coach avellinese - È un roster che ha inserito Kekovic. All’andata era appena rientrato e ora ha aggiunto anche Tassone, di grandissima esperienza che ha garantito forza anche all'attacco. Hanno cambiato anche allenatore con l'arrivo di Cadeo: un ottimo tecnico, che conosco molto bene, con cui ha fatto il corso nazionale. Sia io che lui siamo stati assistenti in Serie A".

Il percorso di Avellino verso Corato: "In questa settimana ci sono stati tre nuovi arrivi. Siamo in fase di conoscenza. - ha aggiunto De Gennaro - Si è alzato il livello di allenamento. Mi fa ben sperare per il futuro. I nuovi arrivi non devono vivere con particolari pressioni il loro ingresso nel roster. Ho recuperato un po' tutti. Bene De Leo, il solo Iovinella è un po' debilitato, ma ieri ha ripreso le sedute di allenamento. Dovremmo presentarci a Corato al completo. Dobbiamo giocarci il match in un ambiente caldo senza pressioni con la volontà di strappare due punti preziosi".