Scandone: tutti i cestisti sono negativi, ma è rebus date

È caos in Supercoppa tra rinvii, sfide non giocate e calendario pieno di impegni

scandone tutti i cestisti sono negativi ma e rebus date
Avellino.  

Nel pomeriggio dello scorso mercoledì la Scandone Avellino non è scesa in campo per il recupero della gara contro la Partenope Sant'Antimo. I giocatori biancoverdi avevano avuto un contatto diretto con un positivo nei giorni precedenti e avevano chiesto il rinvio, nei fatti respinto dalla Lega Nazionale Pallacanestro. La Partenope ha raggiunto il parquet del PalaDelMauro e atteso i canonici 15 minuti successivi all'orario della palla a due. Sarà presumibilmente ko a tavolino con il risultato di 20-0 per i lupi, anche se resta l'ipotesi del differimento della gara, anche perché la Supercoppa di Serie A2 e Serie B è costellata dai rinvii (sono 3 i casi positivi riscontrati nel gruppo-squadra del Napoli Basket alla vigilia della sfida con Latina).

Alla conferma della positività del tesserato del settore giovanile, la Scandone ha attivato lo screening interno. L'ultimo ciclo di tamponi, a cui si sono sottoposti i giocatori della società avellinese, ha confermato la negatività del gruppo-squadra, che può riprendere la preparazione sul parquet del Del Mauro con un ulteriore weekend di sosta e con il rebus date per i match contro Pozzuoli e Salerno, le altre partecipanti al girone Q di Supercoppa. È caos conclamato per il trofeo Centenario.