Viabilità. De Luca: altro passo per uscire da isolamento

Il governatore della Campania a Pago Veiano: "Garantiremo anche il proseguimento dei lavori"

viabilita de luca altro passo per uscire da isolamento
Benevento.  

Il finanziamento del secondo lotto per la ristrutturazione della strada provinciale 58 di cui, questa mattina a Pago Veiano, è stata posta la prima pietra.

Lo ha annunciato il Governatore De Luca, questa mattina, nel Sannio per un tour che ha toccato diversi comuni.
Il Presidente De Luca ha fatto il punto sulle opere e ha annunciato la linea: sviluppo della viabilità attraverso le infrastrutture, la banda larga e l'impulso al lavoro.

“Interventi che rientrano in uno sforzo straordinario che la Regione compie per lo sviluppo delle aree interne – ha spiegato il Governatore –. Qui abbiamo impegnato tre milioni di euro per assicurare i collegamenti a quei territori non coperti dalla Fortorina. Finanzieremo anche un secondo lotto che comprende opere idrauliche e fognarie. La Regione garantirà il completamento di tutta l'opera stradale che ha un valore in sé ma anche il segno della ripresa dell'attività economica. Dobbiamo proseguire per assicurare lavoro ai giovani”.


"La provinciale, 12 km che collegano Pago Veiano al ponte di Calise, rappresenta un rafforzamento viario sulla zona non servita dalla fortorina e un ulteriore sbocco per il Fortore e serve a rafforzare l'asse di collegamento con Piana Romana".
Così il sindaco di Pago Veiano, Mauro De Ieso che ha aggiunto. "La Sp58, portando con sé una nuova linea di adduzione, aiuterà anche il superamento della carenza idrica da sempre questione atavica di questo paese".

All'incontro hanno partecipato il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone e quello di Benevento, Clemente Mastella oltre al Presidente della Provincia Antonio Di Maria.
Alla posa della prima pietra dell'opera è seguito un momento di confronto in piazza Municipio.