Boni, a suon di record verso le Paralimpiadi

Il nuotatore del Caravaggio Sporting Village ha ottenuto un primato italiano e uno europeo

boni a suon di record verso le paralimpiadi

Due grandi risultati che si aggiungono ad altri primati ottenuti in una carriera brillante e piena di soddisfazione. Il nuotatore paralimpico partenopeo, tesserato per il Caravaggio Sporting Village, Vincenzo Boni, ha messo insieme un record europeo sui 50 dorso nella categoria S3 e uno italiano nei 100 stile nella categoria S3 nel trofeo Città di Lombardia, risultati che si aggiungono al record mondiale centrato a Berlino nei 100 dorso.

“Sono molto soddisfatto per quanto fatto – le parole di Boni – ma non voglio cullarmi. Sono già concentrato sul prossimo obiettivo e cioè gli Europei a maggio in Portogallo e poi le qualificazioni per le Paralimpiadi di settembre. Ci sono buone speranze di riuscirci specie perchè è migliorato il piazzamento nel ranking. Riuscire in questi due obiettivi significherebbe chiudere nel modo migliore l'anno e se poi dovesse arrivare anche la medaglia, allora sarebbe il massimo, una storia da raccontare”.

Redazione