Brignoli: "Ora continuiamo a lottare e sognare"

A Udine "litigano" su Jankto, protagonista della doppietta di Crotone

brignoli ora continuiamo a lottare e sognare
Benevento.  

Tutto il mondo è paese. Anche nell’algida Udine ci si scalda col calcio e con i suoi protagonisti. Caldi e senza peli sulla lingua, i friulani, altro che introversi… La notizia pubblicata dal Messaggero Veneto che il gioiellino Jankto voglia andar via, magari già a gennaio, magari all’Arsenal, ha riscaldato l’animo dei tifosi che sui social non hanno usato toni garbati. L’Udinese s’è arrabbiata e il direttore generale della società, Franco Collavino, ha tuonato contro il Messaggero Veneto: “C’è sempre voglia di destabilizzare da parte di certa stampa locale con affermazioni prive di fondamento. Non c’è nessuna “grana Jankto”. Il giocatore ha firmato da poco un contratto per i prossimi cinque anni. Stupisce anche che nonostante il calciatore abbia dichiarato di essere concentrato solo sull’Udinese, il giornale non creda alle sue parole insinuando che la realtà sia diversa da quanto, a chiare lettere, espresso da Jankto nel post-partita di Crotone, non ritenendo quindi veritiere le sue parole”. Jankto, lo ricordiamo, era stato protagonista nella serata di Crotone segnando due gol nella franca vittoria dei bianconeri per 3 a 0: di lui dovrà guardarsi bene il Benevento che se lo ritroverà contro domenica.

Clima diverso. In casa sannita si vive una settimana diversa, di assoluta serenità. Il gol di Brignoli ha fatto il giro del mondo ed ha consentito al Benevento di rompere il ghiaccio in classifica. L’opinione diffusa è che se si è stati capaci di tenere testa al Milan, ce la si potrà giocare con tante altre squadre. Soprattutto con quelle della parte destra della classifica.

Instagram. Alberto Brignoli ha visto aumentare i propri followers sul social da 3-4mila a ben 56mila in un paio di giorni. Senza che neanche avesse postato nulla. Ora ha sentito dunque il bisogno di dire la sua: “Un grande gruppo, una grande famiglia. E' stata un'emozione grandissima regalare il primo punto ai nostri tifosi. Una sensazione che non scorderò mai. Ringrazio tutti per l'infinità di messaggi e di chiamate che sto ricevendo in questi giorni, ma ora è il momento di ricominciare a lavorare tutti insieme. Questo punto deve darci la forza di restare ancora più uniti per continuare a lottare e a sognare”. Bene, il sogno giallorosso ricomincia.

f.s.