De Laurentiis-Vigorito, si apre la fase del dialogo

Il patron del Napoli torna sul caso Pavoletti, il presidente del Benevento: ora rapporti positivi

de laurentiis vigorito si apre la fase del dialogo
Benevento.  

di Pierluigi Melillo

Si apre una nuova fase nel rapporto tra Napoli e Benevento. Dopo mesi di incomprensioni e polemiche a distanza De Laurentiis e Vigorito riprendono il dialogo. Il presidente del Napoli - in occasione del lancio del nuovo film di Carlo Verdone – è tornato sul mancato accordo per il passaggio di Pavoletti al Benevento: "Io stimo Vigorito, al quale auguro buon anno come a tutti i tifosi del Benevento. A inizio anno gli proposi di comprare Pavoletti, poi lui non era interessato ed è andato al Cagliari. Lo chiamai io e gli dissi: 'Senti, visto che siamo vicini, se t'interessa Pavoletti può esserti utile'. Mi ha detto che doveva pensarci, ma il mercato si sarebbe chiuso solo dopo pochi giorni e quindi abbiamo concluso coi sardi". Vigorito conferma la versione di De Laurentiis al quale “rinnovo stima e rispetto. E' vero, mi propose Pavoletti ma chiesi qualche giorno di tempo per pensarci. Nel momento in cui c'è stata l'offerta superiore del Cagliari, ho ritenuto opportuno per correttezza non intervenire anche perché non avendo il numero di telefono diretto di De Laurentiis non sarebbe stato elegante dare la mia risposta ad altre persone”. Il presidente del Benevento spera di iniziare un nuovo corso nel rapporto con la società partenopea. “Sono da sempre convinto – ha sottolineato Vigorito – della necessità di sviluppare in maniera positiva i rapporti con le altre società sul territorio campano”.