Benevento, si torna al lavoro in attesa dei volti nuovi

Prima seduta settimanale per la Strega sotto gli occhi dei tifosi. Ancora a parte Maggio e Viola

benevento si torna al lavoro in attesa dei volti nuovi
Benevento.  

Dopo il riposo concesso dallo staff tecnico successivo alla trasferta di Lecce, il Benevento è tornato in campo quest’oggi all’Imbriani per dare il via alla lunga preparazione alla sfida con il Venezia, in programma il prossimo tre febbraio. Come noto i giallorossi vedranno da spettatori la ventunesima giornata di campionato, quindi ci sarà tutto il tempo per lavorare, recuperare gli acciaccati e, soprattutto, accogliere gli eventuali nuovi acquisti. Come ogni mercoledì le porte dell’Imbriani si sono aperte al pubblico per la prima seduta settimanale. I giallorossi sono stati prima impegnati in esercizi fisici, per poi passare alla partitella finale. Hanno lavorato in palestra Maggio e Viola, così come i giovani Sparandeo e Volpicelli. Presente anche un volto nuovo che ha destato la curiosità dei numerosi tifosi accorsi al centro sportivo per assistere al lavoro della Strega: si tratta del giovane portiere Jan Jurczak, classe 2001, proveniente dai polacchi dell’Escola Varsovia. In questi giorni sarà visionato attentamente dallo staff tecnico e in particolare dal preparatore Gentili per un possibile ingaggio futuro.

Nella partitella i giallorossi sono stati divisi in due gruppi. Tra coloro che indossavano la pettorina verde figuravano Jurczak tra i pali, con la difesa a tre composta da Volta, Antei e Costa. A centrocampo hanno agito Tello e Bandinelli con Gyamfi e Improta esterni. Insigne si è mosso tra le linee alle spalle di Asencio e Armenteros. Nei rossi c’erano Montipò in porta con Tuia, Billong e Di Chiara in difesa. Il quintetto di centrocampo è stato formato da Letizia, Buonaiuto, Del Pinto, Sanogo e Goddard. In attacco la coppia Coda – Ricci. La preparazione proseguirà nella giornata di domani con una doppia, sempre sul manto erboso dell'Imbriani.